ISSN 2498-9916 Urbanisticaitaliana.it [Online] - Direttore: Avv. Francesco Barchielli

T.A.R. Sicilia, Palermo, Sezione I, aprile 2017

Argomenti trattati: Sanzioni edilizie per abusi

Sull'applicabilità o meno all’indennità prevista per abusi edilizi in zone soggette a vincoli paesaggistici di cui all’art. 167 del d.lgs.vo n. 42/2004 del principio contenuto nell’art. 28 della l. n. 689/1981, secondo cui “il diritto a riscuotere le somme dovute per le violazioni amministrative punite con pena pecuniaria si prescrive nel termine di cinque anni dal giorno in cui è stata commessa la violazione”.

T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, aprile 2017

Sulla distinzione tra la domanda di accertamento di conformità e domanda di condono e sulla la cd. “doppia conformità”.

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, aprile 2017

Argomenti trattati: Pertinenza urbanistica

Può un manufatto di 114,59 mq assumere natura pertinenziale ai fini edili ed urbanistici?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, aprile 2017

Argomenti trattati: Pianificazione

In materia di sindacato giurisdizionale sui piani del traffico possono essere applicati i medesimi principi elaborati dalla giurisprudenza con riguardo ai piani urbanistici?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, aprile 2017

Qual'è il contenuto minimo affinchè un vincolo possa essere qualificato come preordinato all’esproprio o comunque sostanzialmente espropriativo?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione IV, aprile 2017

Argomenti trattati: Pianificazione

[A] Sui poteri della Regione con riguardo all’approvazione del piano adottato dall’Ente Parco. [B] L'omessa impugnazione del provvedimento di approvazione del piano territoriale di coordinamento determina una preclusione all'ammissibilità del ricorso proposto contro la delibera di adozione dello stesso strumento urbanistico?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, aprile 2017

Quale titolo edilizio è necessario (se necessario) per la realizzazione della chiusura di un balcone o del terrazzo con pannelli di vetro scorrevoli ed amovibili?

T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione I, aprile 2017

Può l'amministrazione consentire, attraverso il rilascio dell’agibilità, l’utilizzo di un immobile che, in quanto abusivo, dovrebbe essere demolito o comunque inibito all’uso?

T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione I, aprile 2017

Argomenti trattati: Vincolo paesaggistico

[A] Il vincolo paesaggistico di cui all'art. 142, del D.Lgs. 42/2004 opera anche con riferimento alla vegetazione artificiale? [B] Detto vincolo deve essere oggetto di recepimento in atti, cartografie, o strumenti urbanistici?

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, aprile 2017

Argomenti trattati: Convenzioni urbanistiche Varie

Le fattispecie in cui la convenzione di lottizzazione preveda obblighi di esecuzione e di cessione delle opere possono essere ricondotte alla figura tipica dell’appalto?

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, aprile 2017

Può legittimamente sostenersi, con riferimento alle scelte effettuate con gli strumenti urbanistici, che anche la destinazione di singole aree non necessiti di apposita motivazione oltre quella evincibile dai criteri generali?

T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione II, aprile 2017

L'annullamento d'ufficio di una concessione edilizia deve essere preceduto dalla comunicazione di avvio del procedimento?

T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione II, aprile 2017

Argomenti trattati:

Può risultare legittimo quel provvedimento di acquisizione gratuita al patrimonio comunale che dispone l’acquisizione di un’area pertinenziale ulteriore rispetto a quella di sedime senza però motivare sul punto?

T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione II, aprile 2017

[A] Nei casi di cui all'art. 42-bis d.p.r. n.327/2001 qual'è il primo dovere incombente sull’Amministrazione? Quello “civilistico” relativo alla restituzione dell’immobile e al risarcimento del danno per l’occupazione illegittima, ovvero quello “amministrativo” relativo alla valutazione degli interessi in conflitto? [B] Il privato che abbia agito avverso il silenzio dell'amministrazione in relazione alla valutazione di opportunità di esercizio o non esercizio della potestà amministrativa di acquisizione, può poi ottenere la restituzione del bene illegittimamente occupato all'esito del giudizio di ottemperanza?

T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, aprile 2017

Sull'usucapibilità di beni illecitamente occupati dall’Amministrazione, con particolare attenzione al presupposto dell'interversione del possesso.

T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, aprile 2017

[A] In materia di oneri di urbanizzazione con l'espressione "aumento del carico urbanistico" si intende la sola necessità di dotare l'area di nuove opere di urbanizzazione ovvero anche l'esigenza di utilizzare più intensamente quelle già esistenti? [B] In quale misura è dovuto il contributo concessorio per l'ipotesi in cui l'immobile su cui è stato realizzato l'incremento di carico urbanistico risulti risalire ad un periodo antecedente alla Legge Bucalossi n. 10 del 1977 che ha introdotto lo stesso istituto del contributo concessorio?

T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, aprile 2017

Sulla facoltà di utilizzo e sfruttamento della concessione demaniale marittima: la realizzazione di alcuni chioschi per lo svolgimento di un’attività produttiva commerciale di vendita al dettaglio nel settore non alimentare non ancorati né infissi al suolo può assumere il carattere di precarietà?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione II, aprile 2017

Sul rapporto intercorrente tra onere motivazionale delle scelte pianificatorie e giudicato amministrativo.

Consiglio di Giustizia Amministrativo per la Regione Sicilia, aprile 2017

Sull’art. 208, comma 6, del d.lgs. n. 152 del 2006: può l'amministrazione denegare il rinnovo dell’A.I.A. basandosi semplicemente sulla presunta illegittimità urbanistica della precedente A.I.A.?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, aprile 2017

Sui presupposti necessari all’inquadramento nell’ambito della categoria del restauro e risanamento conservativo di cui all’art. 135, comma secondo, lett. c) della legge regionale n. 65 del 2014 .

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, aprile 2017

L'art. 9 del D.M. 1444 del 1968 può trovare una deroga con riferimento ai locali accessori che non necessitino dello stesso grado di illuminazione ed areazione dei quelli abitati?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, aprile 2017

Argomenti trattati: Condono edilizio

In materia di condono edilizio i manufatti realizzati devono necessariamente formare oggetto di un'unica istanza di concessione in sanatoria?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, aprile 2017

Può il rudere che non permetta di individuare i connotati essenziali del manufatto originario essere considerato come una costruzione “esistente”?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, aprile 2017

La proposta di piano attuativo deve sempre e comunque approdare in Consiglio o in Giunta Comunale per l’adozione?

Consiglio di Stato, Sezione IV, aprile 2017

[A] In che misura è indennizzabile il privato che abbia subito un'espropriazione parziale? [B] I proprietari di immobili ubicati nella fascia di rispetto possono pretendere che l'amministrazione ferroviaria espropri i loro beni o li acquisisca al proprio patrimonio anche mediante strumenti privatistici in assenza di precipua volontà dell'ente pubblico di assoggettarsi alle regole di diritto comune?

Consiglio di Stato, Sezione IV, aprile 2017

Argomenti trattati: Pianificazione

Sulle zone c.d. bianche e sulla necessità di colmare senza indugio le lacune pianificatorie derivanti ad esempio dalla decadenza di vincoli preordinati all’esproprio.

Consiglio di Stato, Sezione IV, aprile 2017

Argomenti trattati: Permesso di costruire

La circostanza che la realizzazione di un soppalco comporti un aumento di superficie comunque inferiore al 20% del volume dell’edificio accessorio esistente può assumere rilievo ai fini dell’obbligo di ottenere un permesso di costruire?

Consiglio di Stato, Sezione IV, aprile 2017

Argomenti trattati: Pianificazione

Quand'è che l'atto comunale può essere qualificato come variante urbanistica a carattere generale, e quando, invece, a carattere particolare?

Consiglio di Stato, Sezione IV, aprile 2017

Quali vincoli possono essere ritenuti conformativi e comunque al di fuori della schema ablatorio-espropriativo?

Consiglio di Stato, Sezione IV, aprile 2017

Nell'applicare l'art. 42 bis, comma 3, d.P.R. n. 327/2001 occorre aver riguardo al valore d’uso o al valore di scambio del bene espropriato?

T.A.R. Liguria, Genova, Sezione I, aprile 2017

Argomenti trattati: Sanzioni edilizie per abusi

La sanzione accessoria dell’acquisizione del bene al patrimonio comunale può essere disposta solo all’esito di un’istruttoria che abbia ricondotto la condotta abusiva al proprietario ingiunto?

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, aprile 2017

Sulle modalità di misurazione delle distanze minime intercorrenti tra i locali destinati alla vendita dei tabacchi, con particolare riferimento al criterio di individuazione del “percorso pedonale” più breve.

T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione IV, aprile 2017

Argomenti trattati: Sanzioni edilizie per abusi

Che rilevanza assume ai fini delll’emanazione del provvedimento di acquisizione gratuita al patrimonio comunale ex art. 31, comma 3, del d.p.r. n. 380/2001 (e, ovviamente, della successiva nota di trascrizione) la mancata notifica al proprietario dell’ordine di demolizione?

T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione IV, aprile 2017

Argomenti trattati: Sanzioni edilizie per abusi

La disposizione che prevede l’acquisizione gratuita al patrimonio comunale di opere edilizie abusive e delle relative aree di sedime, può essere applicato a tutto l’immobile anche nel caso in cui l’abuso edilizio riguardi solo parte delle elevazioni dell'edificio?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, aprile 2017

Argomenti trattati: Inquinamento in genere

Le disposizioni di cui agli artt. 100 (reti fognarie) e 105 (scarichi in acque superficiali) del D. Lgs. 152/2006 hanno natura semplicemente programmatica, o racchiudono, invece, obiettivi vincolanti per le autorità destinatarie?

T.A.R. Emilia Romagna, Bologna, Sezione I, aprile 2017

Il vincolo di inedificabilità relativo alla fascia stradale (o autostradale) ha carattere assoluto o relativo?

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione I, aprile 2017

Qual'è il criterio da utilizzare per l' accertamento del nesso causale tra operatore e inquinamento? E' possibile presumere l’esistenza di un nesso di causalità tra determinati operatori e l’inquinamento accertato attraverso semplici indizi plausibili?

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, aprile 2017

L'approvazione del progetto esecutivo dell'opera pubblica può assumere rilevanza ai fini del dies a quo della decorrenza del termine di cui all’art. 13, comma 4 d.p.r. n. 327/2001?

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, aprile 2017

Si può parlare di occupazione temporanea ex art. 49 d.p.r. n. 327/2001 di fronte alla demolizione di sei campi di calciotto e di un distributore?

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, aprile 2017

Il decreto di esproprio pronunciato al di là dei termini della dichiarazione di pubblica utilità deve considerarsi nullo o solamente annullabile?

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione II, aprile 2017

Ai fini dell'adozione di un'ordinanza contingibile ed urgente, che rilevanza può assumere chi o cosa abbia determinato la situazione di pericolo che il provvedimento è volto ad affrontare?

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, aprile 2017

Quali sono i presupposti per l’esercizio del potere di annullamento d’ufficio con effetti ex tunc? In questo contesto che rilevanza assume l’infedele prospettazione dello stato dei luoghi? Quali conseguenze determina rispetto all’onere motivazionale dell’Amministrazione circa la comparazione tra interesse pubblico e privato e l’affidamento riposto dal richiedente sul mantenimento del manufatto?

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, aprile 2017

Le misure di salvaguardia possono essere applicate alle sole domande di permesso presentate dopo l'adozione del piano regolatore o della sua variante?

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, aprile 2017

Che rilevanza può assumere ai fini dell'esercizio dell'autotutela sul rilasciato permesso di costruire l'infedele prospettazione dello stato dei luoghi?

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, aprile 2017

Argomenti trattati: Demanio Demanio

Le funzioni di autotutela esecutiva ex art. 54 Codice della Navigazione, applicazione specifica nel settore del potere di “polizia demaniale” previsto per i beni pubblici dall’art. 823 co. 2 c.c., possono rientrare nella competenza dell’amministrazione comunale?

T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, aprile 2017

Sul procedimento speciale per l'installazione di infrastrutture di comunicazione elettronica: può l'Amministrazione esigere documenti diversi da quelli di cui all'allegato 13, modello B, del d.lgs. n. 259 del 2003?

T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, aprile 2017

Sull'onere motivazionale che deve caratterizzare l'ordinanza di occupazione d'urgenza.

T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, aprile 2017

I materiali provenienti da attività di demolizione e di scavo devono essere qualificati come rifiuti e quindi sottoposti alla relativa normativa?

T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, aprile 2017

Può ritenersi legittima l’ordinanza di demolizione non preceduta dall’annullamento, perlomeno parziale, dei titoli edilizi che hanno assentito la costruzione oggetto della medesima ordinanza?

Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, aprile 2017

In che rapporto si pone il giudicato rispetto all’interesse pretensivo al rilascio di una concessione edilizia?

Avv. Francesco Barchielli
Direzione scientifica: Avv. Francesco Barchielli
Laureatosi all’Università degli Studi di Firenze nel 2002, dopo aver svolto la pratica forense e superato il relativo esame di abilitazione, l’Avv. Francesco Barchielli ha acquisito una pluriennale esperienza all’interno di società a partecipazione pubblica di rilievo nazionale e locale, nei ruoli di responsabile del procedimento, dell’ufficio gare e contratti, del personale, dell’organizzazione aziendale, della mobilità e dei sistemi informativi. Nel 2004 ha ideato e realizzato la rivista www.urbanisticaitaliana.it specializzata in diritto urbanistico e nel 2008 ha creato la rivista www.appaltieriserve.it, l’unica specializzata sulla fase esecutiva dei contratti pubblici. Oggi è Avvocato libero professionista con attività prevalente in diritto amministrativo e laddove contraddistinti da connotazione amministrativistica anche negli ambiti afferenti al diritto civile, penale e tributario. Relatore in numerosi corsi e convegni si muove sul territorio nazionale per assistere sinergicamente pubbliche amministrazioni, società partecipate, imprenditori e privati.

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
Tel: +39 339.34.00.116 - Fax: +39 055.56.09.352
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it