Embed RSS
ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli

T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, settembre 2017

Sull'onere motivazionale che caratterizza il diniego di permesso di costruire.

T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, settembre 2017

L'Amministrazione può sanzionare con l’ordine di chiusura dell’intero esercizio il fatto che quest’ultimo si svolga solo in parte in locali realizzati in assenza di titolo edilizio?

T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, settembre 2017

Sulla natura e sui limiti del potere di cui gode l'Amministrazione in tema di istituzione e trasferimento di rivendite ordinarie di tabacchi.

T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, settembre 2017

[A] Sui presupposti necessari all'ottenimento della sanatoria. [B] Differenze tra condono e sanatoria.

T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, settembre 2017

Sulla c.d. licenza di abitabilità: la valutazione della mancanza di cause di insalubrità limitate alla costruzione edilizia in sé considerata è possibile anche senza tener conto del tipo di attività che in concreto vi venga svolta?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, settembre 2017

Argomenti trattati: Permesso di costruire

L'intervento di livellamento e copertura di un’area destinata al deposito di inerti con ghiaia, ciottoli e sabbia è assoggettato al previo rilascio del permesso di costruire?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, settembre 2017

Argomenti trattati: Costo di costruzione

Sul computo del costo di costruzione: quando il privato ha parcellizzato l'intervento attraverso uno stillicidio di molteplici DIA tutte concernenti i medesimi spazi, qual'è il contributo cui lo stesso dovrà soggiacere?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, settembre 2017

Argomenti trattati: Pianificazione

E' possibile sostenere che le scelte assunte mediante lo strumento urbanistico di limitare o azzerare le possibilità di ulteriore trasformazione del suolo inedificato disattendano la funzione propria del piano?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, settembre 2017

Argomenti trattati: Pianificazione

La circostanza che un’area abbia avuto una destinazione edificabile in base al precedente strumento urbanistico può determinare un particolare affidamento in merito al mantenimento di tale destinazione in sede di nuova pianificazione?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, settembre 2017

Argomenti trattati:

Sui presupposti necessari per l’esercizio dell’autotutela demaniale: la circostanza che il provvedimento sia stato assunto dopo tredici anni dalla realizzazione delle opere che hanno impedito l’esercizio della servitù ne determina l'illegittimità?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, settembre 2017

Argomenti trattati: Pianificazione

Sui limiti alla configurabilità dell'interesse c.d. strumentale all'impugnazione di uno strumento urbanistico, ossia dell’interesse attinente al vantaggio astrattamente conseguibile, per effetto della riedizione dell'attività pianificatoria, da chi alleghi un vizio di tipo procedimentale.

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, settembre 2017

Può ritenersi che la d.i.a. sia illegittima o inidonea a produrre i suoi effetti per la circostanza che sia stata presentata a una diversa articolazione dello Sportello Unico per l’Edilizia rispetto al Servizio che la stessa Amministrazione ritene competente?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, settembre 2017

Sulla legittimazione a ricorrere e sull’interesse a ricorrere in capo a coloro – singoli o associazioni – che agiscano a difesa di interessi ambientali.

T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, settembre 2017

Argomenti trattati: Procedimento amministrativo

In quale momento deve essere inviata la comunicazione dell’inizio del procedimento?

T.A.R. Abruzzo, L'Aquila, Sezione I, settembre 2017

Argomenti trattati:

La regola della non sanabilità ex post degli abusi in zona vincolata ex art. 167 del d.lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 può trovare eccezione nel caso di “volumi tecnici”?

T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, settembre 2017

In presenza di una SCIA inesatta o incompleta come deve comportarsi l'Amministrazione?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, settembre 2017

Sulla c.d. legge Tognoli e sulla necessità di conteggiare gli spazi a parcheggio nella dotazione degli standard con esclusione di tali spazi dal calcolo degli oneri di costruzione.

T.A.R. Emilia Romagna, Bologna, Sezione I, settembre 2017

Sulla distanza inderogabile di 10 m. tra pareti finestrate: è corretto affermare che la suddetta distanza debba essere osservata in modo assoluto ed inderogabile, sia in senso verticale che in senso orizzontale (ovvero sia in altezza che in lunghezza) e, quindi, per tutto il fronte del nuovo edificio e non per la sola parte di esso che fronteggia l’edificio esistente?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, settembre 2017

[A] Può correttamente affermarsi che la SCIA, una volta decorsi i termini per l'esercizio del potere inibitorio-repressivo, costituisce un titolo abilitativo valido ed efficace che può essere rimosso solo attraverso l'esercizio del potere nel rispetto delle prescrizioni recate dall'art. 19, comma 4, della l. n. 241/1990? [B] Quali sono i compiti che Polizia Municipale può svolgere in materia di edilizia ed urbanistica?

Consiglio di Stato, Sezione V, settembre 2017

La competenza del sindaco ad emanare le ordinanze in materia di rimozione di rifiuti, ex art. 14 d. lgs. 5 febbraio 1997, n. 22 (decreto Ronchi), può essere affermata anche successivamente all’entrata in vigore del d. lgs.18 agosto 2000, n. 267 (TUEL) e fino all’entrata in vigore del il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 (codice ambientale)?

Consiglio di Stato, Sezione VI, settembre 2017

Un intervento che modifichi profondamente -riducendoli- i volumi complessivi può essere considerato di manutenzione straordinaria?

Consiglio di Stato, Sezione IV, settembre 2017

Argomenti trattati: Procedimento amministrativo

Sull'onere della prova in ordine alla ultimazione delle opere edilizie: l'amministrazione può respingere l'istanza di condono laddove in base agli atti allegati dal richiedente emergano dubbi in ordine all'effettivo momento di realizzazione dell'abuso?

Consiglio di Stato, Sezione IV, settembre 2017

L'istanza di accertamento di conformità (c.d. sanatoria) può incidere sulla legittimità della previa ordinanza di demolizione?

Consiglio di Stato, Sezione VI, settembre 2017

Argomenti trattati: Ristrutturazione edilizia

La riapertura di una porta precedentemente murata integra gli estremi di una ristrutturazione edilizia?

Consiglio di Stato, Sezione IV, settembre 2017

Sull'art. 44 l. reg. Toscana n. 52/1999: ai fini dell’applicazione ultrattiva delle norme previgenti è sufficiente la mera presentazione di una qualsivoglia istanza o, al contrario, è necessaria la presentazione di un'istanza di rilascio di concessioni edilizie che trovi riscontro nella pianificazione urbanistica e nelle norme edilizie vigenti per il territorio oggetto dell’intervento?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, luglio 2017

Ogni volta in cui vi sia cambio di destinazione d’uso in “zona A”, l’intervento deve essere qualificato come ristrutturazione edilizia e necessita del previo rilascio di un permesso di costruire? Il TAR Toscana sollecita un ripensamento, o quanto meno una più stretta delimitazione dell'orientamento recentemente elaborato dalla Suprema Corte di Cassazione.

T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione II, agosto 2017

Argomenti trattati: Sanzioni edilizie per abusi

Quali conseguenze determina l'omessa notifica del provvedimento di demolizione nei confronti di uno dei comproprietari?

T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione II, agosto 2017

Argomenti trattati: Giustizia amministrativa

Quand'è che, in difetto della prova della reale conoscenza dei caratteri del progetto assentito, può ritenrsi integrata la piena conoscenza idonea a far decorrere il termine per l'impugnazione di un titolo edilizio?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, agosto 2017

Il limite di 10 metri di distanza di cui all’art. 9 del DM 1444/68 riguarda anche le pareti munite di finestre cd. “lucifere”?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, agosto 2017

Argomenti trattati:

Sulla moderna concezione degli atti di pianificazione e governo del territorio: le eventuali decisioni innovative delle amministrazioni possono trovare un ostacolo insormontabile nelle destinazioni in atto allorché le stesse siano rafforzate da situazioni di aspettativa qualificata dei proprietari?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, agosto 2017

Sull'obbligo di ripubblicazione del PIT: quest'ultimo riguarda anche le modifiche riferite alle singole norme di attuazione o alla disciplina settoriale di aspetti del territorio?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, agosto 2017

L'approvazione di un piano attuativo di iniziativa privata può ritenersi un atto dovuto quando lo stesso risulti conforme al piano regolatore generale?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, agosto 2017

Argomenti trattati: Vincolo cimiteriale

Quello cimiteriale è vincolo di inedificabilità assoluta ovvero relativa?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, agosto 2017

Sul rapporto di condizionamento tra titolo edilizio e autorizzazione paesaggistica prima e dopo il recente d.lgs. n. 222 del 2016.

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, agosto 2017

[A] Sulla ammissibilità o meno di una sanatoria parziale risultante dall’artificioso frazionamento di un edificio unitario. [B] La sanatoria può essere rilasciata in base ad uno scorporo postumo dei volumi realizzati in eccesso?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, agosto 2017

L'effetto decadenziale del permesso di costruire per mancato avvio dei lavori entro il termine fissato dalla legge, ha natura automatica, o necessita, invece, di uno specifico provvedimento da parte dell'amministrazione?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, agosto 2017

La competenza a disporre con ordinanza le operazioni necessarie alla rimozione ed allo smaltimento dei rifiuti previste dal comma 2 dell'art. 192, D. Lgs. 152/2006, spetta al Sindaco o al dirigente?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, agosto 2017

Sulla figura del “responsabile dell’inquinamento” e sulla vexata quaestio della natura della responsabilità del proprietario di un fondo oggetto di abbandono indiscriminato di rifiuti da parte di ignoti: principi giurisprudenziali fondamentali.

T.R.G.A. Bolzano, agosto 2017

Argomenti trattati: Giustizia amministrativa Varie

Può ritenere sussistente il requisito della vicinitas nell'ipotesi in cui il fondo del ricorrente disti in linea d'area 226,7 metri da quello oggetto dell’intervento edilizio?

T.R.G.A. Bolzano, agosto 2017

In caso di impugnazione da parte del vicino di un permesso di costruire rilasciato a terzi, da quando decorre il termine di impugnazione?

T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, agosto 2017

Sulla compatibilità o meno dell’istituto del silenzio-assenso previsto dall’art. 13 della L. n. 394/1991 con la disciplina generale dell’art. 20 della L. n. 241/1990, come modificato dalla L. n. 80/2005. In quali casi l’art. 13, comma 4, della L. n. 394/1991, nella parte in cui prevede il silenzio-assenso, può essere disapplicato per contrasto con i principi di diritto affermati dalla CGUE in materia di VAS/VIA?

Consiglio di Stato, Sezione IV, agosto 2017

Qual'è la ratio sottesa alla pubblicazione prevista nel procedimento di formazione dei piani regolatori generali? Quali corollari discendono da tale finalità?

Consiglio di Stato, Sezione IV, agosto 2017

Sul sindacato giurisdizionale di legittimità sulle scelte urbanistiche.

Consiglio di Stato, Sezione IV, agosto 2017

Argomenti trattati: Condono edilizio

Sull'onere della prova circa l'ultimazione dei lavori entro la data utile per ottenere il condono: il privato può limitarsi a fornire un principio di prova ed una ricostruzione verosimile dei fatti?

Consiglio di Stato, Sezione IV, agosto 2017

Argomenti trattati: Ristrutturazione edilizia

Un intervento edilizio può essere definito di “ristrutturazione edilizia” e in particolare di “ristrutturazione edilizia totale” soltanto se “abbraccia tutti gli elementi caratterizzanti l’organismo edilizio”?

Consiglio di Stato, Sezione VI, agosto 2017

Argomenti trattati:

Sulla nozione di "centro storico" e di "stato di degrado" di cui al d.l. 25 settembre 2001 n. 351.

Consiglio di Stato, Sezione VI, agosto 2017

Argomenti trattati: Condono edilizio

E' corretto affermare che qualsiasi vincolo, assoluto o relativo o temporaneo, antecedente alla data di realizzazione delle opere abusive inibisce il condono straordinario?

Consiglio di Stato, Sezione VI, agosto 2017

Argomenti trattati: Sanzioni edilizie per abusi

L'abusiva chiusura di una terrazza con la installazione di profilati in vetro e in alluminio, con un conseguente ampliamento fuori sagoma e incremento di volumetria di circa 82 mc, deve necessariamente essere sanzionata con la misura demolitoria, o può invece essere oggetto di sanzione pecuniaria?

Consiglio di Stato, Sezione IV, agosto 2017

I mercati di quartiere possono considerarsi "pubblici esercizi" rientranti nell'ampia nozione di intervento di urbanizzazione secondaria?

Consiglio di Stato, Sezione IV, agosto 2017

Argomenti trattati: Varie

Le serre fotovoltaiche sono incentivabili anche qualora abbiano “chiusure eventualmente stagionalmente rimovibili”?

Avv. Francesco Barchielli
Direzione scientifica: Avv. Francesco Barchielli
Laureatosi all’Università degli Studi di Firenze nel 2002, dopo aver svolto la pratica forense e superato il relativo esame di abilitazione, l’Avv. Francesco Barchielli ha acquisito una pluriennale esperienza all’interno di società a partecipazione pubblica di rilievo nazionale e locale, nei ruoli di responsabile del procedimento, dell’ufficio gare e contratti, del personale, dell’organizzazione aziendale, della mobilità e dei sistemi informativi. Nel 2004 ha ideato e realizzato la rivista www.urbanisticaitaliana.it specializzata in diritto urbanistico e nel 2008 ha creato la rivista www.appaltieriserve.it, l’unica specializzata sulla fase esecutiva dei contratti pubblici. Oggi è Avvocato libero professionista con attività prevalente in diritto amministrativo e laddove contraddistinti da connotazione amministrativistica anche negli ambiti afferenti al diritto civile, penale e tributario. Relatore in numerosi corsi e convegni si muove sul territorio nazionale per assistere sinergicamente pubbliche amministrazioni, società partecipate, imprenditori e privati.

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Tel: +39 339.34.00.116 - Fax: +39 055.56.09.352
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it