Il comune che omette di escutere tempestivamente la polizza fideiussoria alla scadenza del termine previsto per la corresponsione degli oneri accessori previsti per il rilascio delle concessioni edilizie, si pone in contrasto con gli obblighi di correttezza e buona fede di cui agli articoli 1175 e 1375 c.c. sino a configurare un concorso del fatto colposo del creditore ai sensi dell’articolo 1227, comma 2, c.c. che rende inesigibile il pagamento delle sanzioni da ritardo?"/>
ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli

LOGIN ABBONATI

 

ACCESSO DI PROVA PER 15 GIORNI

 
 
 

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Tel: +39 339.34.00.116 - Fax: +39 055.56.09.352
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it