ISSN 2498-9916 Urbanisticaitaliana.it [Online] - Direttore: Avv. Francesco Barchielli

ARGOMENTO: Lavori privati e direzione lavori

T.A.R. Lazio, Roma, Sezione III-ter, marzo 2017

La presentazione della denuncia delle opere in cemento armato è idonea ad impedire la decadenza del permesso di costruire per l'inutile decorso del termine annuale previsto per l'inizio lavori?

T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, gennaio 2017

<div style="text-align: justify;">Che rilevanza assume l&rsquo;eventuale conoscenza da parte del Comune dell&rsquo;opera asseritamente abusiva prima della conclusione dei lavori? &Egrave; possibile ritenere che sussista a carico dell&rsquo;amministrazione l&rsquo;onere di fare precedere l&rsquo;ordinanza di demolizione dall&rsquo;ordine di sospensione dei lavori ovvero dall&rsquo;avviso di inizio del procedimento?</div>

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, novembre 2016

Quali opere possono essere ritenute idonee a configurare un concreto inizio dei lavori ex artt. 77 LRT 1/2005 e 15 DPR 380/2001?

Corte di Cassazione, Sezione III Penale, aprile 2016 (10.3.2016)

Quale soggetto può essere considerato come committente dei lavori?  Che rilevanza assume a tal proposito la disponibilità formale del bene?

Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali, Commissione per gli Interpelli,

Sulla “corretta interpretazione da dare ai commi 9 e 10 dell’art. 90 del decreto legislativo) 9/04/2008 ». 81, in tema di obblighi del committente responsabile dei lavori e dell’estensione della previsione che tratta dell’assenza del documento unico di regolarità contributiva delle imprese o dei lavoratori autonomi’

Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2016  

[A] Qual è il dies a quo da pendere in considerazione ai fini della tempestività del ricorso avverso il permesso di costruire? La conoscenza del provvedimento può presumersi dal completamento dei lavori? [B] Quale esigenza presidia l’obbligo di esposizione del cartello dei lavori?

Corte di Cassazione, Sezione III Penale, novembre 2016 (13.7.2016)  

Sulla nozione di ultimazione dei lavori: l’effettivo utilizzo dell’immobile abusivo, allorché sia accompagnato dall'attivazione delle utenze e dalla presenza di persone al suo interno, è sufficiente a far ritenere sussistente l'ultimazione dell'immobile abusivamente realizzato?
 

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, novembre 2016

I lavori di “scavo e sbancamento” sono idonei a costituire “inizio dei lavori” ai sensi dell’art. 15 del DPR n. 380 del 2001?
 

Dott. Francesco Barchielli. Le garanzie fideiussorie

Le garanzie fideiussorie negli appalti pubblici, privati ed in genere - Fideiussioni bancarie, assicurative, degli intermediari finanziarie e dei Confidi

Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, gennaio 2009

Il contratto di appalto per la costruzione di un immobile senza concessione edilizia è nullo

Corte d’Appello, Sezione I, febbraio 2007

Sulla sussistenza o meno di una responsabilità dell’appaltatore per non avere realizzato un sottotetto previsto dal contratto d’appalto, qualora ciò avesse integrato un illecito amministrativo

Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, gennaio 2007

[A] Su vizio dell’umido di risalita derivante da infiltrazioni che s’incamminano sotto il pavimento per ripresentarsi in punti anche distanti da quelli d’ingresso. [B] Sul vizio della risalita dei liquami della fossa biologica attraverso il chiusino di svuotamento della doccia


Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
Tel: +39 339.34.00.116 - Fax: +39 055.56.09.352
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it