ISSN 2498-9916 Urbanisticaitaliana.it [Online] - Direttore: Avv. Francesco Barchielli

ARGOMENTO: Usucapione

Consiglio di Stato, Sezione IV, luglio 2016

[A] Sull’ampiezza del giudicato del processo amministrativo. [B] Thema decidendum, obiter dictum e facoltà di riproporre la domanda. [C] Sull’usucapione dell’Amministrazione di aree illegittimamente occupate

Consiglio di Stato, Sezione IV, febbraio 2016

[A] Sulla giurisdizione relativa alla definizione dell'eccezione d’intervenuta usucapione avanzata dalla P.A. [B] Sulla espropriazione indiretta o larvata: i beni occupati dalla P.A. possono essere dalla stessa usucapiti?

T.A.R. Toscana, Sezione I, aprile 2015

Sull’operatività dell’istituto dell’usucapione nel procedimento espropriativo

Consiglio di Stato, Sezione IV, luglio 2014

Non è sostenibile teorizzata usucapibilità di beni illecitamente occupati dall’Amministrazione

T.A.R. Umbria, Sezione I, gennaio 2014

[A] Sulla differenza nel giudizio amministrativo tra la domanda riconvenzionale e l’eccezione riconvenzionale non notificata alla controparte. [B] Sulla possibilità o meno che l’usucapione sia applicabile in favore della PA anche alle occupazioni preordinate alla realizzazione di opere pubbliche. [C] Sul nuovo istituto del “rinvio pregiudiziale” alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, recentemente introdotto dall’art. 1 del Protocollo n. 16 alla Convenzione E.D.U., approvato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa il 10 luglio 2013 ma non ancora entrato in vigore, pur trattandosi - a differenza del rinvio alla Corte di Giustizia di cui all’art. 267 Trattato UE - di parere consultivo non vincolante (art. 5 Protocollo n. 16 alla Convenzione E.D.U.)

T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, agosto 2013

Il termine per il formarsi dell’usucapione decorre dalla scadenza dell’occupazione legittima del terreno

T.A.R. Campania Napoli, Sezione V, luglio 2013

[A] In caso di espropriazione illegittima deve ritenersi possibile l’usucapione da parte della Pubblica Amministrazione in presenza dei presupposti di cui all’art. 1158 c.c. ed alle condizioni di cui al D.lgs. n. 28/2010, con possibilità di un risparmio di spesa dovendosi corrispondere solo danno non patrimoniale e da mancato utilizzo. [B] Sulla giurisdizione competente a dichiarare l’intervenuta usucapione

T.A.R. Campania Napoli, Sezione V, aprile 2013

Il Tribunale Amministrativo é competente a decidere circa l'eccezione di intervenuta usucapione in materia espropriativa

T.R.G.A. Bolzano, febbraio 2013

L’usucapione ha bisogno delle garanzie processuali di un accertamento giudiziale e non può essere accertata dall’autorità amministrativa, peraltro senza alcuna forma di garanzia per l’espropriando sotto il profilo del contraddittorio, espressione del diritto alla difesa

T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, febbraio 2013

[A] Una volta realizzate le opere di urbanizzazione, l'acquisizione delle opere medesime e delle relative aree da parte del Comune è obbligatoria ai sensi di legge. [B] Sulla possibilità o meno da parte del privato di usucapire le opere di urbanizzazione una volta realizzate

Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, marzo 2008

Argomenti trattati: Usucapione

Sulla possibilità di usucapire le servitù atipiche di aria e di luce e sulla differenza rispetto alle aperture di lucifere irregolari tra fondi finitimi

Corte d’Appello, Sezione I, luglio 2007

Argomenti trattati: Usucapione

Sulle condizioni che devono sussistere per il perfezionarsi dell’usucapione ventennale di una servitù di passaggio

Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, aprile 2007

Argomenti trattati: Usucapione

Sull’efficacia interruttiva del possesso “ad usucapionem” di atti che provengono dal titolare formale del diritto di proprietà sulla cosa


Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
Tel: +39 339.34.00.116 - Fax: +39 055.56.09.352
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it