ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli

ARGOMENTO: Impianti sportivi

T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione I, ottobre 2017

Argomenti trattati: Impianti sportivi Demanio

E' corretto affermare che gli impianti sportivi di proprietà comunale appartengano al patrimonio indisponibile del Comune ai sensi dell'art. 826 c.c.? A dispetto del dato testuale di cui all'art. 832, comma II, c.c. può sostenersi che il potere di autotutela esecutiva possa essere utilizzato dalla P.A. anche a difesa dei beni del patrimonio indisponibile?

T.A.R. Lazio, Roma, Sezione II Bis, ottobre 2017

E' possibile affermare che il permesso di costruire è necessario soltanto per i manufatti consistenti in opere murarie?

Consiglio di Stato, Sezione V, maggio 2017

Argomenti trattati: Impianti sportivi

La conduzione di impianti sportivi può essere qualificata come attività di interesse pubblico, e quindi seguire la disciplina relativa ai beni patrimoniali indisponibili?

T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VIII, dicembre 2016  

 
[A]Quali questioni restando devolute al giudice amministrativo in materia di concessione di impianti sportivi di proprietà comunale? [B] In caso di affidamento in gestione di un impianto sportivo comunale, qual è l’elemento che distingue la concessione dall'appalto di servizi?

T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione II, luglio 2013

Sulla possibilità o meno per il giudice amministrativo di utilizzare come fonte del proprio convincimento anche “le prove raccolte nel giudizio penale”

T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, giugno 2010

Argomenti trattati: Impianti sportivi

[A] Gli impianti sportivi comunali rientrano tra i beni del patrimonio indisponibile del comune. [B] Sulla radicale mancanza dell'intera fase procedimentale propedeutica alla sottoscrizione del contratto da parte del Sindaco


Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Tel: +39 339.34.00.116 - Fax: +39 055.56.09.352
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it