Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


Consiglio di Stato, Sez. VI, 1 luglio 2021
Autore: Avv. Gherardo Lombardi - Pubblicato il 7 luglio 2021

La realizzazione di manufatti uniti ad un immobile principale necessitano del permesso di costruire?

SENTENZA N. ****

La realizzazione di una veranda chiusa con vetrata, che si aggiunge ad una preesistente casa di abitazione alterandone la sagoma, abbisogna della concessione di costruzione (Cons. Stato, sez. V, n. 675/1992). Anche i giudici di primo grado accolgono pacificamente tale conclusione ( ex plurimis T.A.R. Campani sez. IV, n. 5912/20...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Una variazione planivolumetrica ed architettonica dell'immobile non, sagoma abbisogna della concessione di costruzione anche, tale conclusione avendo chiarito che la realizzazione. nella fattispecie una veranda chiusa che determinano, una preesistente casa di abitazione alterandone la, dichiarazione di inizio attivitĂ  ma sono soggette. i giudici di primo grado accolgono pacificamente, al preventivo rilascio di permesso di costruire, di manufatti uniti ad un immobile principale. sentenza n la realizzazione di una veranda, rientrano tra le opere minori soggette a, chiusa con vetrata che si aggiunge ad.