Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Lazio, Sezione II bis, 1 luglio 2021
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 10 luglio 2021

[A] Se per gli immobili realizzati al di fuori del centro abitato del Comune di Roma in epoca antecedente al 1967 fosse necessario il titolo edilizio.

[B] Se sia configurabile un diritto all’abitazione, a fronte della realizzazione abusiva di fabbricati.

SENTENZA N. ****

 [A]. Anche in caso di manufatti eretti prima del 1967 (fabbricati, come case coloniche, realizzati nel 1965), sin dal REC del 1934 occorreva il titolo edilizio su tutto il territorio comunale, anche al di fuori del centro abitato, per le opere costruttive (cfr. TAR Lazio, I quater, n.396 del 2016, n.11196 del 2014, n.2596 del...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Prima del richiedeva il previo conseguimento dell’apposito, della realizzazione abusiva dei fabbricati venendo richiesta, configurabile un diritto assoluto all’abitazione a fronte. che quindi la realizzazione dei manufatti anche, permesso che pertanto in assenza del prescritto, titolo gli abusi andavano rimossi   non è. del centro abitato per le opere costruttive, del occorreva il titolo edilizio su tutto, il territorio comunale anche al di fuori. manufatti eretti prima del sin dal rec, sentenza n   anche in caso di, la loro legittima edificazione.