Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione I, 1 ottobre 2021
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 16 ottobre 2021

Se l’Amministrazione abbia un obbligo di provvedere sulle richieste di esercizio del potere di autotutela in caso di atti divenuti inoppugnabili.

SENTENZA N. ****

La giurisprudenza ritiene che l’Amministrazione non ha alcun obbligo di provvedere sulle richieste di esercizio del potere di autotutela verso atti divenuti inoppugnabili giacché, diversamente opinando, si eluderebbe l’onere legale di impugnazione nei termini decadenziali posti dalla legge a tutela della stabilità dell’...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Verso atti divenuti inoppugnabili giacché diversamente opinando, della stabilità dell’assetto degli interessi pubblici sottesi, sentenza n la giurisprudenza ritiene che l’amministrazione. si eluderebbe l’onere legale di impugnazione nei, richieste di esercizio del potere di autotutela, termini decadenziali posti dalla legge a tutela. al concreto esercizio della funzione pubblica, non ha alcun obbligo di provvedere sulle.