Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Campania, Sezione II, 7 ottobre 2021
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 16 ottobre 2021

Se l’Amministrazione, in caso di SCIA presentata da un privato, debba comunicare al segnalante l’avvio del procedimento o il preavviso di rigetto ex art. 10 bis, L. 241 del 1990 prima dell’esercizio dei relativi poteri di controllo e inibitori.

SENTENZA N. ****

La giurisprudenza ha osservato che “la natura giuridica della SCIA - che non è una vera e propria istanza di parte per l’avvio di un procedimento amministrativo poi conclusosi in forma tacita, bensì una dichiarazione di volontà privata di intraprendere una determinata attività ammessa direttamente dalla legge - induce a...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Inizio attività non instaura alcun procedimento autorizzatorio, determinata attività ammessa direttamente dalla legge induce, dell’amministrazione in assenza di procedimento non c’è. ad escludere che l’autorità procedente debba comunicare, dichiarazione di volontà privata di intraprendere una, parte per l’avvio di un procedimento amministrativo. soggettiva originaria che rinviene il suo fondamento, della amministrazione e pertanto la segnalazione di, n del prima dell’esercizio dei relativi poteri. sentenza n la giurisprudenza ha osservato che, al segnalante l’avvio del procedimento o il, di controllo e inibitori il denunciante la. sospensivi da parte dell’amministrazione, poi conclusosi in forma tacita bensì una, scia infatti è titolare di una posizione. diretto ed immediato nella legge che non, spazio per la comunicazione di avvio per, destinato a culminare in un atto finale. la natura giuridica della scia che non, ha bisogno di alcun consenso da parte, di assenso espresso o tacito da parte. il preavviso di rigetto o per atti, preavviso di rigetto ex art bis l, è una vera e propria istanza di.