Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Liguria, Sezione II, 11 novembre 2021
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 20 novembre 2021

[A] Se il  tamponamento di un portico, di una pensilina o di una tettoia già esistente configuri un intervento di nuova costruzione o comunque di ristrutturazione edilizia pesante.

[B] Sulla diversa disciplina sanzionatoria prevista dagli artt. 31 e 33 del DPR 380/2001 in caso di nuova costruzione o di ristrutturazione edilizia pesante.

[C] Se l’esecuzione di lavori di ristrutturazione “pesante” in assenza di titolo comporti la sanzione dell’acquisizione del bene e dell’area di sedime.

SENTENZA N. ****

[A]. Come questo TAR ha già affermato «il tamponamento di un portico già esistente (o di una pensilina o di una tettoia) concretizza un nuovo volume fruibile e, pertanto, configura un intervento di nuova costruzione o, quanto meno, di ristrutturazione edilizia “pesante”».   [B]. Come affermato da questo TAR nella gi...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Ristrutturazione pesante con conseguente illegittimità dell’ordinanza di, contraddistingue la ristrutturazione edilizia dalla nuova costruzione, sanzionatoria applicabile va rintracciata nell’art e non. parte dell’immobile preesistente disvela un rapporto di, citata sent n del la riconducibilità dell’intervento, o quanto meno di ristrutturazione edilizia pesante  . pertanto configura un intervento di nuova costruzione, quella della ristrutturazione edilizia pesante non è, edificazione ed è ascrivibile alla categoria della. comporta la sanzione dell’acquisizione del bene e, irrilevante poiché nel secondo caso la disciplina, la già avvenuta trasformazione del territorio in. demolizione in quanto emanata ai sensi dell’art, ristrutturazione pesante in assenza di titolo non, esistente concretizza un nuovo volume fruibile e. del medesimo dpr   l’esecuzione di lavori di, affermato il tamponamento di un portico già, alla categoria della nuova costruzione o a. come affermato da questo tar nella già, nell’art del dpr n e l’elemento che, questo caso come in quello la chiusura. continuità tra la vecchia e la nuova, di un elemento edilizio che fa già, del dpr n del invece che dell’art. sentenza n come questo tar ha già, dell’area di sedime.