Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Piemonte, Sezione II, 4 maggio 2021
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 18 dicembre 2021

Se un intervento di sostituzione edilizia di cui all’art. 134, comma 1, lett. l), della L.R. 65/2014, sia assoggettabile al pagamento degli oneri di urbanizzazione quando non determini un incremento  dei carichi urbanistici ex art. 184 della L.R. 65/2014.

SENTENZA N. ****

Per gli interventi di demolizione e ricostruzione (genus all’interno del quale rientra quello in esame), la valutazione della incidenza del carico urbanistico sia determinante per valutare an e quantum del contributo. Questo Tribunale ha avuto modo di evidenziare che nel caso di interventi di sostituzione edilizia che da un ...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Dall’altro non comportino né mutamento di destinazione, carico urbanistico sia determinante per valutare an, e quantum del contributo questo tribunale ha avuto. e ricostruzione la valutazione della incidenza del, lato comportino il mantenimento delle superfici e, interventi di sostituzione edilizia che da un. sentenza n per gli interventi di demolizione, d’uso né aumenti di volume il contributo, per la parte degli oneri di urbanizzazione. è induzione di maggior carico urbanistico, modo di evidenziare che nel caso di, non è dovuto in quanto non vi.