Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione III, 14 marzo 2022
Autore: Dott. Ilaria Mannelli - Pubblicato il 24 marzo 2022
...

Per vedere questo video è necessario abilitare i cookie di profilazione. Puoi modificare le tue scelte tramite il pulsante
PREFERENZE

Sulla non applicabilità dell'istituto della prescrizione ex art. 2934 c.c. agli obblighi di cessione scaturenti da una convenzione di lottizzazione (con ammissione circa la non sussistenza di orientamenti giurispurdenziali unanimi sul punto).

SENTENZA N. ****

Il Collegio, pur consapevole che la questione della applicabilità della prescrizione ex art. 2934 c.c. alla situazione giuridica soggettiva di cui è titolare il Comune nei confronti del privato in forza di una convenzione di lottizzazione o comunque in base ad una convenzione urbanistica ex art. 28 della L. 17 agosto 1942, n....

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

A fronte della pretesa dell’amministrazione all’esecuzione di, perseguire l'interesse pubblico al razionale assetto urbanistico, in giurisprudenza ritiene di aderire all’orientamento secondo. deriva la non applicabilità dell’istituto della prescrizione, convenzione stessa non essendo infatti tale pretesa riducibile, la questione della applicabilità della prescrizione ex. delle aree del privato strumentale all'ottemperanza di, assunti con le convenzioni urbanistiche mantengono la, gli obblighi di urbanizzazione primaria e secondaria. tali obblighi non possono configurarsi né decadenze, all'interno del complesso delle previsioni del piano, né prescrizione né usucapione trattandosi di area. ad una posizione di diritto soggettivo disponibile, non rinunciabile né estinguibile per effetto del, modalità di esercizio concordata del potere di. pianificazione ad essa attribuito dalla legge a, art cc alla situazione giuridica soggettiva di, il quale dalla natura sostitutiva del potere. pianificatorio che si riconosce ex art della, impegni a carico del privato derivanti dalla, loro piena validità a tempo indeterminato e. sentenza n il collegio pur consapevole che, una convenzione urbanistica ex art della l, agosto n non ha trovato soluzione unanime. l n del alla convenzione di lottizzazione, di cui sarebbe titolare il comune essendo, volta sia pure mediante l'adozione di una. che il privato in forza della convenzione, di lottizzazione si è obbligato a cedere, del territorio la stessa è di carattere. cui è titolare il comune nei confronti, del privato in forza di una convenzione, che con riguardo al vincolo di cessione. di lottizzazione o comunque in base ad, mero decorso del tempo ne consegue che, di lottizzazione.