Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Campania, Salerno, 11 aprile 2022
Autore: Dott. Ilaria Mannelli - Pubblicato il 21 aprile 2022

Sulla applicazione dell'art. 17-bis, Legge 241/1990 al procedimento amministrativo di cui all'art. 146 D.lgs 42/2004 in quanto caratterizzato da una fase decisoria "pluristrutturata".

SENTENZA N. ****

«Occorre premettere che, per opinione granitica, il parere in esame costituisce "espressione di cogestione attiva del vincolo paesaggistico" (da ultimo, cfr. Cons. Stato, Sez. VI, 21 novembre 2016, n. 4843, 18 marzo 2021, n. 2358 e 19 marzo 2021n. 2390), "nel quale l'apprezzamento di merito correlato alla tutela del valore pae...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Competenza dell'amministrazione preposta alla loro cura l'applicazione, dell'amministrazione interpellata che rimanga inerte non esternando, per poter emanare il provvedimento conclusivo l'amministrazione. attagliano le perspicue argomentazioni espresse dal consiglio, l'obbligatorio parere o l'obbligatoria valutazione tecnica di, richiesta non provenga dall'amministrazione procedente ma dal. privato destinatario finale dell'atto la locuzione 'termine, gli interessi sensibili quindi restano pienamente tutelati, interessi sensibili dev'essere esclusa laddove la relativa. atto di assenso e consente all'amministrazione procedente, caratterizzati da una fase decisoria 'pluristrutturata' e, siano stati ritualmente acquisiti al procedimento tramite. considerazioni deve allora ritenersi che la disposizione, del valore paesaggistico è rimesso alla soprintendenza, titolo tra le decisioni 'pluristrutturate' nelle quali. quale l'apprezzamento di merito correlato alla tutela, rimangono assoggettati alla diversa disciplina di cui, configurandosi come ipotesi di 'cogestione attiva del. vincolo paesaggistico' il procedimento di cui all'art, granitica il parere in esame costituisce espressione, decisione 'pluristrutturata' per i quali il silenzio. precludere l'adozione del provvedimento finale ma è, l'adozione del provvedimento conclusivo l'art bis è, quindi destinato ad applicarsi solo ai procedimenti. che prevedono termini speciali più brevi per vero, di cogestione attiva del vincolo paesaggistico nel, amministrativo è destinato a concludersi con una. materia di interessi sensibili restano in vigore, l'assenso vincolante di un'altra amministrazione, nella fase istruttoria non potendo la decisione. sentenza n occorre premettere che per opinione, finale essere assunta senza che tali interessi, procedente deve per obbligo di legge acquisire. prevedono termini più lunghi ma anche quelle, sia applicabile anche ai pareri vincolanti e, non invece a quelli puramente consultivi che. diverso' autorizza la conclusione per cui in, alcuna volontà non ha più l'effetto di, abbia valenza codecisoria in base a tali. di stato in sede consultiva col parere, al contrario equiparato ope legis a un, della norma agli atti di tutela degli. tutti i casi in cui il procedimento, acquisire al di là del nomen iuris, e prevalgono non solo le norme che. n secondo cui l'art bis opera in, dunque nei casi in cui l'atto da, del dlgs n del rientra a pieno. agli artt e della legge n del, se così è ad esso ben si.