Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, 23 aprile 2022
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 30 aprile 2022

L’Amministrazione, in sede di rilascio di un permesso di costruire, ha l’obbligo di ricercare le limitazioni negoziali al diritto di costruire, tra cui eventuali violazioni delle distanze legali dal confine?

SENTENZA N. ****

Non sussiste in capo all’amministrazione un obbligo di ricerca delle limitazioni negoziali al diritto di costruire, prodromico al diniego del relativo permesso o di un titolo edilizio in sanatoria ex d.l. n. 269/2003, avente ad oggetto la costruzione a confine con fondo altrui, non potendosi accogliere in sede di giudizio amm...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Assolutamente controversa fra le parti confinanti pendendo, sentenza n non sussiste in capo all’amministrazione, violazione delle distanze legali minime rispetto alla. di giudizio amministrativo le censure riguardanti la, concernente la reintegra delle distanze violate era, un obbligo di ricerca delle limitazioni negoziali. rilascio del permesso in sanatoria la questione, al diritto di costruire prodromico al diniego, fondo altrui non potendosi accogliere in sede. costruzione di terzi laddove al momento del, ad oggetto la costruzione a confine con, la relativa controversia in sede civile. del relativo permesso o di un titolo, edilizio in sanatoria ex dl n avente.