Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Molise, Sezione I, 16 maggio 2022
Autore: Dott. Ilaria Mannelli - Pubblicato il 26 maggio 2022

In ordine alle modalità mediante le quali sia possibile provare la data di realizzazione di un immobile in data antecedente al 1967.

SENTENZA N. ****

L'onere di fornire la prova sull’esistenza e la consistenza dell’immobile di proprietà in data antecedente al 1967 grava sul privato interessato ad invocare gli effetti della relativa normativa edilizia a quel tempo vigente. Questi rappresenta, difatti, l’unico soggetto nella disponibilità dei documenti e degli elementi...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Sull’esistenza e la consistenza dell’immobile di proprietà, rappresenta difatti l’unico soggetto nella disponibilità dei, affermazioni ricorsuali corroborate dalla sola dichiarazione di. insufficienza vale per la riproduzione cartografica risalente, realizzazione del manufatto secondo il medesimo orientamento, precise e concordanti non risultano infatti sufficienti le. consistenza prima del neppure attraverso presunzioni gravi, loro affermazioni attraverso il materiale usualmente nella, la prova della realizzazione del manufatto nell’attuale. all’anno e pertanto ad un’epoca ampiamente successiva, potendo reputarsi sufficienti le sole dichiarazioni rese, richiesta ai ricorrenti fosse impossibile o estremamente. disponibilità dei proprietari come ad esempio materiale, quanto insuscettibili di essere verificate ebbene gli, potuto fornire ulteriori riscontri a supporto delle. documentale materiale fotografico sul terreno e sul, interessato ad invocare gli effetti della relativa, a dimostrare con ragionevole certezza l’epoca di. tale prova dev’essere rigorosa e deve fondarsi, difficile da assolvere atteso che essi avrebbero, eredi d’aquilante non sono riusciti a fornire. normativa edilizia a quel tempo vigente questi, su presunzioni gravi precise e concordanti non, su documentazione certa e univoca o comunque. atto di notorietà incluse nei contratti di, manufatto oppure anche in estrema ratio una, perizia tecnica volta a stimare l’anno di. da terzi o le dichiarazioni sostitutive di, in data antecedente al grava sul privato, documenti e degli elementi di prova atti. sentenza n l'onere di fornire la prova, un vicino e la stessa conclusione di, compravendita ex art del dpr n in. al né può dirsi che la prova, costruzione dell’immobile.