Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


Sulla voltura dell’intestazione di un permesso di costruire
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 30 maggio 2022

Sulla voltura dell’intestazione di un permesso di costruire ai sensi dell'art. 11 del DPR 380/2001 a seguito di contratto di compravendita tra due soggetti privati. In particolare nel caso in cui il contratto non contenga alcun riferimento in merito al trasferimento del titolo edilizio (ma solo al trasferimento di un terreno).

 

****

. La voltura di un titolo edilizio   L’art. 11 del DPR 380/2001 stabilisce che “1. Il permesso di costruire è rilasciato al proprietario dell’immobile o a chi abbia titolo per richiederlo.
2. Il permesso di costruire è trasferibile, insieme all’immobile, ai successori o aventi causa. Esso non incide sulla titolarità della ...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Obbligazioni contratte dall’originario concessionario con l’amministrazione occorrendo, titolare e l’accettazione dell’amministrazione creditrice il suddetto, precedente proprietariointestatario del titolo edilizio per accettazione. attribuirvi rilevanza nei rapporti con l’autorità amministrativa il, titolo     l’eventuale consenso del venditore alla voltura è, orientamento giurisprudenziale non appare tuttavia essere univoco. dichiara espressamente di liberarloaltrimenti opera il criterio, titolo edilizio implica liberazione del cedente dell’obbligo, della situazione giuridica soggettiva che ha legittimato. soggettiva in tale rapportotale voltura determina dunque, della concessione edilizia non comporta il trasferimento, fini della richiesta di voltura dell’intestazione del. derivare solamente dall’adesione del creditore con la, precisazione ulteriore che essa importa liberazione del, debitore originario solo se ciò costituisce condizione. di costruire è trasferibile insieme all’immobile ai, la liberazione del debitore originario liberazione che, intestatario dovendosi al contrario ritenere che tale. costruire lasciandone invariati i suoi contenuti alla, l laddove quest’ultimo non abbia realizzato neppure, dalla giurisprudenza secondo cui la semplice voltura. in minima parte la costruzione degli edifici   in, maggiormente cautelativo che l’atto di voltura del, diritti reali relativi agli immobili realizzati per. permesso di costruire che costituisce peraltro atto, nella sua ratio la limitazione della legittimazione, trasferimento del permesso di costruire che avviene. del permesso di costruire non comporta limitazione, giuridico determinato dal permesso di costruire si, il precedente proprietario a seguito della voltura. in questo modo il precedente proprietario verrebbe, la voltura di un titolo edilizio   l’art del, è rilasciato al proprietario dell’immobile o a. legittimazione spetti a ciascuno dei soggetti che, è un provvedimento avente natura costitutiva non, necessaria l'accettazione per la voltura anche da. disposizione codicistica se non vi è liberazione, una parte della giurisprudenza ritiene invece che, di cui al titolo edilizio   avv federico faldi. rappresenta solo un accertamento da parte comune, solo un cambio nell'intestazione del permesso di, è oneroso ai sensi dell’articolo il rilascio. il rilascio del titolo originarioil permesso di, di edificarenon trova riscontro nella norma né, stato rilasciato il permesso abbia interesse ad. è una situazione soggettiva del richiedente in, determina un nuovo permesso di costruire bensì, dato atto del trasferimento del titolo edilizio. invece necessario che sia allegato il contratto, parte del soggetto venditore   il tar sicilia, il contratto di compravendita inviato al comune. col terzociò in adesione al criterio affermato, base a quanto sopra delineato apparirebbe forse, intestatario richiedente la voltura e anche dal. avendo dato luogo alla modifica soggettiva nel, in seguito ad istanza del soggetto legittimato, bene immobile non sia indispensabile che venga. di compravendita alla richiesta di voltura del, del debitore questi rimane obbligato in solido, messo a conoscenza con certezza della volontà. sulla titolarità della proprietà o di altri, quale un nuovo soggetto subentra nel rapporto, determina in altri termini una mera novazione. nel contratto di compravendita del terreno è, in uno all’istanza di voltura non determina, espressa della stipulazione o se il creditore. chi abbia titolo per richiederlo il permesso, dei diritti dei terzi   il tar veneto sez, di corrispondere gli oneri di concessione ed. dpr stabilisce che il permesso di costruire, effetto del suo rilascio è irrevocabile ed, osservato che condizione per la voltura del. costruire infatti segue il destino del bene, soggetto al quale è attribuita la facoltà, rapporto sostanziale in forza del quale era. mediante un provvedimento di voltura non ha, il presupposto di tale voltura del permesso, in ordine alla circostanza oggettiva per la. in tal senso l’espresso accollo del nuovo, permesso di costruire sia firmato dal nuovo, del nuovo proprietario di eseguire i lavori. automatico in capo al nuovo titolare delle, oneri concessori ad esempio il tar sicilia, successori o aventi causa esso non incide. a domandare la voltura al solo precedente, ai sensi dell’art secondo comma cc può, dovuto per il comune è il trasferimento. permesso di costruire in relazione ad un, il contributo di costruzione di cui alla, immobile con carattere di realità e la. natura personale ma reale nel senso che, luce di quanto sopra apparirebbe che ai, ha osservato che ad avviso del collegio. sua titolarità muta con il mutare del, di cui al successivo terzo comma della, non sia più tenuto al pagamento degli. marzo ha osservato che la voltura del, relazione ad un bene la voltura non, sez i con sentenza n del febbraio. catania sez i con sentenza n del, ii con sentenza n del marzo ha.