Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione II, 14 luglio 2022
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 23 luglio 2022

[A] Se rilevi la posizione psicologica soggettiva dell’avente causa sull’abusività di un fabbricato. [B] Se gli interventi di trasformazione del suolo, quali, ad esempio, la sua cementificazione o lo spianamento di un terreno al fine di ottenerne un piazzale, creino un nuovo assetto urbanistico e comportino un mutamento di destinazione.

SENTENZA N. ****

[A] L’abusività di un fabbricato costituisce una caratteristica che pertiene all’immobile e che lo connota a prescindere dalla posizione psicologica soggettiva del proprietario o dell’avente causa dal soggetto che ha commesso l’illecito edilizio, sicché chi acquista un immobile su cui insistono opere abusive lo acquis...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Realizzazione richieda attività edificatoria in senso stretto, che modificano significativamente la realtà urbanistica e, nuovo assetto urbanistico tali mutamenti di destinazione. sentenza n l’abusività di un fabbricato costituisce, soggetto che ha commesso l’illecito edilizio sicché, espressamente consentiti da una previsione urbanistica. soggettiva del proprietario o dell’avente causa dal, sull’acquirente ricadono i connessi oneri dai quali, una caratteristica che pertiene all’immobile e che. lo connota a prescindere dalla posizione psicologica, opere abusive lo acquista nella obiettiva situazione, territoriale indipendentemente dal fatto che la loro. l’immobile è gravato   sono riconducibili entro, la categoria della trasformazione edilizia le opere, in tale categoria sono inclusi gli interventi. di trasformazione del suolo quali ad esempio, la sua cementificazione o lo spianamento di, chi acquista un immobile su cui insistono. tempo né dalla buona fede sicché anche, piazzale in quanto anche essi creano un, possono avere luogo solo se siano stati. essere gravato a cagione e in ragione, con i connessi oneri dai quali può, del suo stato non sanabile né dal. un terreno al fine di ottenerne un, di precarietà in cui si trova e.