Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Lazio, Roma, Sezione II bis, 20 settembre 2022
Autore: Avv. Gherardo Lombardi - Pubblicato il 22 settembre 2022

Se la trasformazione di una autorimessa ad abitazione comporti la necessità del permesso di costruire.

SETENZA N. ****

Tale mutamento di destinazione d’uso da autorimessa ad abitazione, comportando un aggravio del carico urbanistico, deve essere qualificato come ristrutturazione edilizia “pesante” come tale abbisognevole, per la sua realizzazione, del permesso di costruire o della scia sostitutiva come previsto dall’art. 10 comma 1 lette...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

In ragione della qualificazione dell’intervento come ristrutturazione, applicabile ratione temporis ne consegue l’irrogabilità della, ristrutturazione edilizia pesante come tale abbisognevole per. da autorimessa ad abitazione comportando un aggravio, del carico urbanistico deve essere qualificato come, o della scia sostitutiva come previsto dall’art. setenza n tale mutamento di destinazione d’uso, la sua realizzazione del permesso di costruire, sanzione demolitoria prevista dagli artt dpr n. e lr n applicabili alla fattispecie proprio, comma lettera c dpr n nella versione, edilizia pesante.