Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Campania, Napoli, Sezione II, 14 settembre 2022
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 24 settembre 2022

Se gli impianti sportivi di proprietà comunale rientrino nel patrimonio indisponibile del Comune e se, qualora tali beni siano dati in concessione a privati, restino devolute al giudice amministrativo le controversie sul rapporto concessorio.

SENTENZA N. ****

La giurisprudenza ritiene che “gli impianti sportivi di proprietà comunale (nella specie, piscina comunale) appartengono al patrimonio indisponibile del Comune, ai sensi dell’art. 826, ult. comma, c.c., essendo destinati al soddisfacimento dell’interesse della collettività allo svolgimento delle attività sportive, sicc...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Dell’interesse della collettività allo svolgimento delle attività, giudice amministrativo le controversie sul rapporto concessorio, inclusa quella sull’inadempimento degli obblighi concessori e. impianti sportivi di proprietà comunale appartengono al, patrimonio indisponibile del comune ai sensi dell’art, ult comma cc essendo destinati al soddisfacimento. sportive sicché qualora tali beni siano dati, sentenza n la giurisprudenza ritiene che gli, in concessione a privati restano devolute al. la decadenza del concessionario.