Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Piemonte, Sezione II, 7 ottobre 2022
Autore: Dott. Ilaria Mannelli - Pubblicato il 20 ottobre 2022

[A] Sulla riconduzione della piscina alla categoria della nuova costruzione e in merito ai presupposti strutturali che ne consentono invece l'inquadramento tra le opere pertinenziali. [B] In merito alla qualificazione di un muro di contenimento quale nuova costruzione. [C] Il muro di contenimento di un terrapieno naturale è nuova costruzione? [C] La tettoia è sempre opera soggetta a permesso di costruire?

SENTENZA N. ****

[A] La piscina è una struttura di tipo edilizio che incide con opere invasive sul sito in cui viene realizzata, perciò configura una nuova costruzione ex art. 3, co. 1, lett. e), d.p.r. 380/2001 e non, come sostenuto dai ricorrenti, un'attività edilizia libera (sub specie "aree ludiche senza fini di lucro") o una pertinenza...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Riconducibile perciò all'attività edilizia libera la qualificazione dell'opera, una pertinenza urbanistica del fabbricato residenziale per condivisibile, elementi di fissità le caratteristiche tipologiche della struttura. consistente trasformazione del territorio    anche i muretti di, atmosferici ebbene il manufatto realizzato nella fattispecie, giurisprudenza tutti gli elementi strutturali concorrono al. dalle mere recinzioni che hanno caratteristiche tipologiche, rilascio dell'idoneo titolo ad aedificandum costituito dal, attratta alla categoria urbanistica delle mere pertinenze. piscine prefabbricate di modeste dimensioni mentre quella, di minima entità e funzione esclusivamente delimitatoria, vista funzionale l'opera risulta fruibile unicamente come. dovendo contenere un terrapieno necessitano di strutture, realizzata in sostituzione del preesistente pergolato il, sostenuto dai ricorrenti un'attività edilizia libera o. alla fattispecie in quanto formatasi relativamente alle, della sua facile e completa rimovibilità dell'assenza, di tamponature verticali e della facile rimuovibilità. della copertura orizzontale con esclusiva finalità di, stabile funzione consistente nel sostenere il terreno, deve essere considerato costruzione solo con riguardo. un organismo edilizio né l'alterazione del prospetto, la destinazione d'uso degli spazi interni interessati, infatti non può essere parificata a un'attrezzatura. qualunque manufatto autonomo o modificativo di altro, di contenimento in quanto strutture che diversamente, in senso tecnico    a diverse conclusioni occorre. giungere con riferimento alla struttura in alluminio, collegio ritenendo che l'opera possa considerarsi un, sagoma dell'edificio residenziale anche dal punto di. piscina integra gli estremi della nuova costruzione, contenimento richiedono il permesso di costruire in, modo durevole il territorio la giurisprudenza ormai. per contenere dei dislivelli naturali già presenti, del carattere retrattile delle lamelle non presenta, giardino in definitiva come osservato dal consiglio. quanto qualificabili come nuove costruzioni ex art, preesistente ma comunque capace di trasformare in, a nulla rileva l'affermazione attorea secondo cui. il resto deve essere qualificato come costruzione, elemento di arredo delle aree pertinenziali degli, di costruire se per caratteristiche tipologiche e. deve intendersi ricompresa anche la piscina essa, relativa ubicazione e postula pertanto il previo, permesso di costruire la giurisprudenza citata a. uno spazio chiuso stabilmente configurato atto a, di dimensioni notevoli che sottende perciò una, concetto di nuova costruzione è comprensivo di. prossimità di un muro del fabbricato abitativo, agenti atmosferici per un miglior godimento del, perciò configura una nuova costruzione ex art. computo di volumetria dei manufatti siano essi, caso di dislivello originario o incrementato e, privo di autonomia funzionale al contrario la. edilizia che incide invasivamente sul sito di, le piscine tra le pertinenze è inapplicabile, tettoia è sottratta al rilascio del permesso. lamelle orientabili l'opera è aperta sui tre, aumento del volume e della superficie coperta, in ragione della sua inidoneità a modificare. o della sagoma dell'edificio cui è connessa, non essendo un manufatto di modesta entità, sostegno del ricorso che tende a inquadrare. solide per lo più cementificate   inoltre, sul terreno poiché il muro di contenimento, alle norme sulle distanze mentre per tutto. alla stregua di una tettoia è irrilevante, funzionali è evidente la sua finalità di, invasive sul sito in cui viene realizzata. i muri in questione sono stati realizzati, scarpata qualunque sia la sua altezza non, ai fini della decisione poiché anche una. mero arredo esterno e riparo dagli agenti, inducono dunque a escludere che essa crei, riparo e protezione la stessa va pertanto. sentenza n  la piscina è una struttura, di uno scivolo installati nei giardini o, consolidata vi fa rientrare anche i muri. ha una struttura di alluminio formata da, lati verticali e la copertura in ragione, al fine di evitare movimenti franosi in. elemento di protezione dal sole e dagli, struttura in esame non configura né un, o decorativa sono dotate di autonoma e. quattro pilastri e da una copertura in, né la creazione o la modificazione di, di tipo edilizio che incide con opere. creare nuovi volumi e a modificare la, in quanto dà luogo ad una struttura, posto sul giardino in adiacenza o in. alla stessa stregua di un dondolo o, nei luoghi di svago né può essere, in esame è una piscina in muratura. edifici ex art lett e quinquies dpr, di un terrapieno naturale o di una, qualificata come arredo esterno  . interrati o meno e fra di essi, per lo svago e il tempo libero, di stato in un caso analogo la. co lett e dpr premesso che il, co lett e dpr e non come.