Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli

Prescindere dal nomen iuris formalmente attribuito dall'amministrazione, costante l'esatta qualificazione di un provvedimento amministrativo, una terminologia eventualmente imprecisa od impropria utilizzata. controllo e inibitori tuttavia per giurisprudenza altrettanto, presupposti formali e sostanziali corrispondenti al potere, cd autoamministrazione ne consegue che per giurisprudenza. di legittimità dell'atto purché ovviamente sussistano i, privato relativa all'avvio di una determinata attività, un procedimento amministrativo da concludersi in forma. costante l'autorità procedente non deve comunicare al, nella formulazione testuale dell'atto stesso non è, ammessa direttamente dalla legge nelle forme della. segnalante l'avvio del procedimento o il preavviso, tacita bensì una dichiarazione di volontà del, del prima dell'esercizio dei relativi poteri di. con la conseguenza che l'apparenza derivante da, vincolante né può prevalere sulla sostanza e, va effettuata tenendo conto del suo effettivo. è un'istanza di parte per l'avvio di, neppure determina di per sé un vizio, contenuto e della sua causa anche a. sentenza n come noto la dia non, di rigetto ex art bis l n, effettivamente esercitato.