Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Avv. Gherardo Lombardi


Regione Toscana. Super 5 e Vincolo Idrogeologico e Forestale
Autore: francesco - Pubblicato il 3 gennaio 2005
Boschi e terreni soggetti a vincolo idrogeologico

Articolo 47 - Boschi e terreni soggetti a vincolo idrogeologico
1. Per le attività forestali, per la loro pianificazione e per gli interventi da realizzarsi in aree sottoposte a vincolo idrogeologico si applica quanto previsto dalla legge regionale 21 marzo 2000, n.39 (Legge forestale della Toscana) e dal regolamento relativo.
2. Le opere individuate dal piano antincendi boschivi di cui all’articolo 74 della l.r. 39/2000 non necessitano per la loro realizzazione di specifica localizzazione negli strumenti della pianificazione territoriale e sono soggette a denuncia di inizio attività sia ai fini della presente legge, sia ai fini del vincolo idrogeologico.

Capo XVII - Modifiche alla legge regionale 21 marzo 2000, n.39 (Legge forestale della Toscana) da ultimo modificata dalla legge regionale 2 agosto 2004, n. 40

Articolo 191 - Modifiche all’articolo 37 della l.r. 39/2000
1. Il comma 1 dell’articolo 37 della l.r. 39/2000 è sostituito dal seguente comma:
“1 Tutti i territori coperti da boschi sono sottoposti a vincolo idrogeologico e secondo le disposizioni del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 41 (Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell’articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n.137) a vincolo paesaggistico.".

Articolo 192 - Modifiche all’articolo 41 della l.r. 39/2000
1. I commi 3 e 3 bis dell'articolo 41 della l.r. 39/2000 sono abrogati.

Articolo 193 - Modifiche all’articolo 42 della l.r. 39/2000 1. Il comma 1 dell’articolo 42 della l.r. 39/2000 è sostituito dal seguente comma:
"1. La trasformazione dei boschi è soggetta ad autorizzazione ai fini del vincolo idrogeologico e secondo le disposizioni del d.lgs. 41/2004, all’autorizzazione ai fini del vincolo paesaggistico.".
2. Il comma 2 dell’articolo 42 della l.r. 39/2000 è sostituito dal seguente comma:
" 2. L'autorizzazione ai fini del vincolo paesaggistico è rilasciata secondo la disciplina di cui alla l.r…." 3. Il comma 6 dell’articolo 42 della l.r. 39/2000 è sostituito dal seguente comma: “6. Nei casi di cui al comma 4 per le trasformazioni e le opere che sono soggette a autorizzazione paesaggistica l’autorizzazione ai fini del vincolo idrogeologico è acquisita d’ufficio dal comune prima del rilascio dell’autorizzazione paesaggistica.".

Tratto da suap.provincia.fi.it a cura del Dott. Simone Chiarelli

Non è stato ancora postato nessun commento