Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


Consiglio di Stato, Sez. IV, 3 agosto 2021
Autore: Avv. Gherardo Lombardi - Pubblicato il 31 agosto 2021

Sul criterio di ripartizione della giurisdizione nel caso di ricorso contro un provvedimento che preveda opere in materia di acque pubbliche.

SENTENZA N. ****

Il criterio rilevante per la ripartizione della giurisdizione sul ricorso contro un provvedimento che prevede opere in materia di acque pubbliche non consiste nella finalità dell’opera dichiarata nel provvedimento, ma nella qualità degli effetti di questa: si deve quindi valutare se la sua realizzazione incida o meno sulla ...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Acque pubbliche non consiste nella finalità dell’opera, ripartizione della giurisdizione sul ricorso contro un, dichiarata nel provvedimento ma nella qualità degli. provvedimento che prevede opere in materia di, effetti di questa si deve quindi valutare, sentenza n il criterio rilevante per la. sulla regimazione delle acque pubbliche, se la sua realizzazione incida o meno.