Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli

Poni un quesito alla redazione

Formula grautitamente un quesito alla nostra redazione. Se il quesito verrà ritenuto di interesse sarà pubblicato in forma anonima insieme alla nostra risposta.

Ultimi articoli pubblicati
T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, 30 maggio 2023
Sul diniego di concessione edilizia fondato sulla carenza del piano attuativo qualora l’area interessata dal progetto risulti urbanizzata. 
Consiglio di Stato, Sezione IV, 17 maggio 2023
Sui maggiori oneri corrispettivi di acquisizione delle aree destinate ad insediamenti di attività produttive.
T.A.R. Emilia Romagna, Bologna, Sezione I, 5 giugno 2023
Sull’installazione di un montascale in considerazione della rilevanza storico artistica dell’immobile.
Corte dei Conti, Sezione giurisdizionale per la Regione Veneto, 17 maggio 2023
Sulla necessità del sopralluogo in materia di collaudo statico. 
Cassazione penale, Sezione III, 11 aprile 2023
Sull’ampliamento della categoria degli interventi di manutenzione straordinaria in seguito alle modifiche apportate dal D.L. n. 133 del 2014 (cd. Sblocca Italia).
Cassazione penale, Sezione IV, 3 aprile 2023
Sulla competenza del giudice dell’esecuzione in materia di ordine di demolizione.
T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, 30 maggio 2023
Sulla differenza tra clausola di monetizzazione di standard e il contributo di costruzione rispetto alle variazioni dello strumento urbanistico.
Consiglio di Stato, Sezione V, 29 maggio 2023
A chi spetta la potestà regolatoria in ambito stradale rispetto alla viabilità extraurbana?
Cassazione, Sezione III, 23 maggio 2023
Sulla lesione del diritto alla salute cagionata dalle immissioni intollerabili provenienti da area pubblica.
Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Sezione II, 25 maggio 2023
Sulla recente sentenza della CGUE in materia ambientale: l’obbligo di realizzare una valutazione d’impatto ambientale di un progetto di riassetto urbano non può dipendere esclusivamente dalla sue dimensioni.
T.A.R. Lazio, Roma, Sezione III, 29 maggio 2023
Appartiene alla cognizione del giudice ordinario la domanda proposta dal privato nei confronti della P.A. volta ottenere, previo accertamento del pericolo per la salute, un ordine di interramento della linea elettrica a ridosso della abitazione?
Consiglio di Stato, Sezione VI, 26 maggio 2023
La normativa in materia ambientale può derogare al piano paesaggistico?
T.A.R. Campania, Salerno, Sezione II, 30 maggio 2023
Sul dissenso costruttivo della Soprintendenza in sede di richiesta di autorizzazione paesaggistica.
T.A.R. Veneto, Sezione II, 29 maggio 2023
Sull’installazione di impianti fotovoltaici: il rigetto richiede una motivazione particolarmente stringente.
T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, 30 maggio 2023
In considerazione di quanto disposto dagli artt. 244 e 245 del D.Lgs. 152/2006 tutte le attività propedeutiche al procedimento di bonifica, come l’individuazione del responsabile della contaminazione, sono di competenza della Provincia (e non della Regione)?
T.A.R. Liguria, Sezione II, 23 maggio 2023
Sul silenzio-rigetto sulla domanda di titolo edilizio in sanatoria decorsi 60 giorni: il richiamo del T.A.R. Liguria alla recente sentenza della Corte Costituzionale.
T.A.R. Campania, Napoli, Sezione V, 17 maggio 2023
L’ordine di risolvere una situazione di degrado che attenti alla sicurezza pubblica ha carattere sanzionatorio?
T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione III, 25 maggio 2023
Alla luce dell’orientamento giurisprudenziale formatosi in materia di V.I.A. sono impugnabili immediatamente gli atti previsti dall’art. 185, comma 4, lett. a) e b), del D.Lgs. 163/2006?
T.A.R. Piemonte, Sezione I, 23 maggio 2023
Quali sono i margini di scrutinio del giudice amministrativo in materia di opzioni contabili?
Cassazione, Sezione III, 25 maggio 2023
Sulla costruzione realizzata in conformità al progetto, ma in violazione delle distanze legali.
T.A.R. Abruzzo, Pescara, Sezione I, 23 maggio 2023
Sugli strumenti di zonizzazione del territorio comunale per il contenimento dell’inquinamento acustico, con la fissazione di limiti di esposizione al rumore con valori differenziali per le varie zone.