Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Lazio, Sezione II quater, 31 marzo 2022
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 9 aprile 2022

Il proprietario di un’area o di un fabbricato, in caso mancato esercizio dei poteri ripristinatori e repressivi relativi ad abusi edilizi da parte dell’Amministrazione, può pretendere un provvedimento che ne spieghi esplicitamente le ragioni?

SENTENZA N. ****

La giurisprudenza amministrativa ritiene che “Il proprietario di un’area o di un fabbricato, nella cui sfera giuridica incide dannosamente il mancato esercizio dei poteri ripristinatori e repressivi relativi ad abusi edilizi da parte dell’organo preposto, è titolare di un interesse legittimo all’esercizio di detti pote...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Silenzio serbato sull’istanza e sulla successiva diffida, fabbricato nella cui sfera giuridica incide dannosamente, richieste un provvedimento che ne spieghi esplicitamente. sentenza n la giurisprudenza amministrativa ritiene che, in sede giurisdizionale quanto al mancato adempimento, integra gli estremi del silenzio rifiuto sindacabile. dell’organo preposto è titolare di un interesse, il mancato esercizio dei poteri ripristinatori e, legittimo all’esercizio di detti poteri e può. repressivi relativi ad abusi edilizi da parte, pretendere se non vengono adottate le misure, dell’obbligo di provvedere espressamente. il proprietario di un’area o di un, le ragioni con la conseguenza che il.