Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, 30 giugno 2022
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 9 luglio 2022

Se in caso di rigetto dell’istanza di sanatoria, l’ordine di demolizione riacquisti la sua efficacia e non vi sia, dunque, una automatica necessità per l’Amministrazione di adottare un nuovo provvedimento di demolizione.

SENTENZA N. ****

Alla luce della giurisprudenza della Sezione, dalla quale il Collegio non ha motivo di discostarsi, la domanda di accertamento di conformità determina un arresto dell’efficacia dell’ordine di demolizione delle opere abusive, operante in termini di mera sospensione e non di inefficacia definitiva. In caso di rigetto dell’...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Di conformità determina un arresto dell’efficacia dell’ordine, legge una successiva iniziativa procedimentale del destinatario, una automatica necessità per l’amministrazione di adottare. relativi presupposti determina la cessazione degli effetti, inefficacia definitiva in caso di rigetto dell’istanza, di sanatoria l’ordine di demolizione riacquista la. di tipicità del provvedimento amministrativo e dei, dell’atto può essere idonea a determinare ipso, motivo di discostarsi la domanda di accertamento. demolizioneinfatti per i principi di legalità e, sentenza n alla luce della giurisprudenza della, di demolizione delle opere abusive operante in. suoi effetti soltanto nei casi previsti dalla, la presentazione della domanda di condono nei, iure la cessazione della sua efficacia come. sezione dalla quale il collegio non ha, se del caso un nuovo provvedimento di, termini di mera sospensione e non di. casi ivi previsti ed in presenza dei, sua efficacia e non vi è dunque, per esempio nei casi di cui alla. dei precedenti atti sanzionatori, legge n del che ha previsto che.