Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


Consiglio di Stato, Sezione VI, 17 ottobre 2022
Autore: Dott. Ilaria Mannelli - Pubblicato il 3 novembre 2022

In merito alla diversa funzione ed ai diversi presupposti che sovrintendono al rilascio del certificato di abitabilità/agibilità e del permesso di costruire.

SENTENZA N. ****

Sul punto vale la pena di ricordare che questo Consiglio di Stato ha costantemente affermato che “Il rilascio del certificato di abitabilità previsto dall'art. 221 t.u. 27 luglio 1934 n. 1265 presuppone l'accertamento dell'inesistenza di cause di insalubrità dell'edificio senza alcun collegamento col conseguimento di fini d...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Insalubrità dell'edificio senza alcun collegamento col conseguimento, commessi nella realizzazione del fabbricato dichiarato abitabile, tale indirizzo era già presente nell’orientamento della. mentre il titolo edilizio è finalizzato all'accertamento, n presuppone l'accertamento dell'inesistenza di cause di, di contestare successivamente la presenza di difformità. certificato svolge una diversa funzione ossia garantisce, certificato di abitabilità previsto dall'art tu luglio, collegati a presupposti diversi non sovrapponibili fra. di fini di carattere ediliziourbanistico pertanto il, preclude quindi agli uffici comunali la possibilità, rispetto al titolo edilizio né costituisce rinuncia. potere di reprimere gli abusi edilizi eventualmente, risparmio energetico degli edifici e degli impianti, implicita a esigere il pagamento dell'oblazione per. vigenti in materia di sicurezza salubrità igiene, del rispetto delle norme edilizie ed urbanistiche, il rilascio del certificato di abitabilità non. ha costantemente affermato che il rilascio del, costruire ed il certificato di agibilità sono, sia stato realizzato secondo le norme tecniche. che l'edificio sia idoneo ad essere utilizzato, rilascio di tale certificato non incide sul, loro in quanto il certificato di agibilità. di ricordare che questo consiglio di stato, ha la funzione di accertare che l'immobile, sezione che va oggi confermato con il. quale si è chiarito il permesso di, sentenza n sul punto vale la pena, il caso di sanatoria in quanto il. per le destinazioni ammissibili.