Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Sardegna, Sezione II, 25 novembre 2022
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 26 novembre 2022

In assenza di un atto amministrativo da cui risulti la specifica volontà dell’ente di destinare un determinato bene ad un pubblico servizio e in mancanza di una effettiva ed attuale destinazione del bene a quel pubblico servizio, la cessione in godimento di un bene immobile in favore di privati può essere qualificata come concessione amministrativa?

SENTENZA N. ****

In assenza di un atto amministrativo da cui risulti la specifica volontà dell’ente di destinare un determinato bene ad un pubblico servizio e in mancanza di una effettiva ed attuale destinazione del bene a quel pubblico servizio, “la cessione in godimento del bene medesimo in favore di privati non può essere ricondotta ad...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Della cognizione delle relative controversie alla giurisdizione, privatistico della locazione con la conseguente devoluzione, rapporto di concessione amministrativa ma inerendo a. amministrativo da cui risulti la specifica volontà, un bene facente parte del patrimonio disponibile, dell’ente di destinare un determinato bene ad. rapporto essa viene ad inquadrarsi nello schema, una effettiva ed attuale destinazione del bene, le parti contraenti abbiano inteso dare al. godimento del bene medesimo in favore di, privati non può essere ricondotta ad un, a quel pubblico servizio la cessione in. un pubblico servizio e in mancanza di, sentenza n in assenza di un atto, al di là del nomen iuris che. del giudice ordinario.