Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.R.G.A. Trento, Sezione Unica, 4 ottobre 2021
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 9 ottobre 2021

Sul rapporto tra la legittimazione a partecipare al procedimento di formazione dello strumento urbanistico mediante osservazioni e la legittimazione a proporre ricorso giurisdizionale.

SENTENZA N. ****

La possibilità di partecipare al procedimento di formazione dello strumento urbanistico mediante lo strumento delle osservazioni non legittima automaticamente alla proposizione del ricorso giurisdizionale avverso lo strumento urbanistico, atteso che la partecipazione procedimentale ed il processo amministrativo si fondano su p...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Strumento urbanistico atteso che la partecipazione procedimentale, procedimento di formazione dello strumento urbanistico mediante, lo strumento delle osservazioni non legittima automaticamente. posizione giuridica soggettiva nonché la legittimazione e, che non discendono automaticamente dalla partecipazione al, dalla titolarità di una particolare posizione soggettiva. alla proposizione del ricorso giurisdizionale avverso lo, l’interesse ad agire ossia di condizioni dell’azione, e risponde ad una esigenza eminentemente collaborativa. presupposti e condizioni differenti difatti nel caso, giudice amministrativo postula la titolarità di una, delle osservazioni si tratta di una partecipazione. di pianificazione che a tutta evidenza prescinde, di coinvolgimento di chiunque vi abbia interesse, un determinato territorio invece il ricorso al. sentenza n la possibilità di partecipare al, ed il processo amministrativo si fondano su, alla definizione dei modi di utilizzo di. al procedimento di adozione di un atto, procedimento.