Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 24989916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Avv. Gherardo Lombardi
Lavori privati e direzione lavori
T.A.R. Sicilia, Sezione II, 3 settembre 2021

Sull’esatta perimetrazione del concetto di “edificio ultimato” ai sensi dell’art. 31 della L. 47/1985, applicabile nell’ambito delle domande di condono edilizio.

T.A.R. Campania, Sezione VI, 18 agosto 2021

Sulla “vicinitas” come condizione attributiva di una legittimazione differenziata rispetto alla collettività

T.A.R. Emilia Romagna, Parma, Sezione I, 30 agosto 2021

Sugli elementi che differenziano la “veranda” dalla “pergotenda”. Se ai fini della corretta realizzazione di una pergotenda occorra che l’opera principale sia costituita dalla tenda, quale elemento di protezione dal sole o dagli agenti atmosferici, e non dalla struttura, mero elemento accessorio, necessario al sostegno e all’estensione della tenda.

T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II quater, 24 gennaio 2020
Quali sono le attività che segnano l’inizio dei lavori, ai fini del rispetto del termine di cui all’art. 15 del D.P.R. 380 del 2001?
T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, 26 luglio 2018
Quand'è che la “recinzione del cantiere” può essere ritenuta idonea a integrare l’inizio dei lavori?
Corte di Cassazione, Sezioni Unite, 27 marzo 2017 (ud. 10.1.2017)
L'art. 1669 c.c. è applicabile anche alle opere di ristrutturazione edilizia e, in genere, agli interventi manutentivi o modificativi di lunga durata su immobili preesistenti?
T.A.R. Lazio, Roma, Sezione III-ter, 9 marzo 2017
La presentazione della denuncia delle opere in cemento armato è idonea ad impedire la decadenza del permesso di costruire per l'inutile decorso del termine annuale previsto per l'inizio lavori?
T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, 5 gennaio 2017
Che rilevanza assume l’eventuale conoscenza da parte del Comune dell’opera asseritamente abusiva prima della conclusione dei lavori? È possibile ritenere che sussista a carico dell’amministrazione l’onere di fare precedere l’ordinanza di demolizione dall’ordine di sospensione dei lavori ovvero dall’avviso di inizio del procedimento?
T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, 29 novembre 2016
Quali opere possono essere ritenute idonee a configurare un concreto inizio dei lavori ex artt. 77 LRT 1/2005 e 15 DPR 380/2001?
Corte di Cassazione, Sezione III Penale, 20 aprile 2016 (10.3.2016)
Quale soggetto può essere considerato come committente dei lavori?  Che rilevanza assume a tal proposito la disponibilità formale del bene?
Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali, Commissione per gli Interpelli,
Sulla “corretta interpretazione da dare ai commi 9 e 10 dell’art. 90 del decreto legislativo) 9/04/2008 ». 81, in tema di obblighi del committente responsabile dei lavori e dell’estensione della previsione che tratta dell’assenza del documento unico di regolarità contributiva delle imprese o dei lavoratori autonomi’
Consiglio di Stato, Sezione IV, 15 novembre 2016  
[A] Qual è il dies a quo da pendere in considerazione ai fini della tempestività del ricorso avverso il permesso di costruire? La conoscenza del provvedimento può presumersi dal completamento dei lavori? [B] Quale esigenza presidia l’obbligo di esposizione del cartello dei lavori?
Corte di Cassazione, Sezione III Penale, 17 novembre 2016 (13.7.2016)  
Sulla nozione di ultimazione dei lavori: l’effettivo utilizzo dell’immobile abusivo, allorché sia accompagnato dall'attivazione delle utenze e dalla presenza di persone al suo interno, è sufficiente a far ritenere sussistente l'ultimazione dell'immobile abusivamente realizzato?
 
T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, 28 novembre 2016
I lavori di “scavo e sbancamento” sono idonei a costituire “inizio dei lavori” ai sensi dell’art. 15 del DPR n. 380 del 2001?
 
Dott. Francesco Barchielli. Le garanzie fideiussorie
Le garanzie fideiussorie negli appalti pubblici, privati ed in genere - Fideiussioni bancarie, assicurative, degli intermediari finanziarie e dei Confidi
Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, 28 gennaio 2009
Il contratto di appalto per la costruzione di un immobile senza concessione edilizia è nullo
Corte d’Appello, Sezione I, 22 febbraio 2007
Sulla sussistenza o meno di una responsabilità dell’appaltatore per non avere realizzato un sottotetto previsto dal contratto d’appalto, qualora ciò avesse integrato un illecito amministrativo
Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, 12 gennaio 2007
[A] Su vizio dell’umido di risalita derivante da infiltrazioni che s’incamminano sotto il pavimento per ripresentarsi in punti anche distanti da quelli d’ingresso. [B] Sul vizio della risalita dei liquami della fossa biologica attraverso il chiusino di svuotamento della doccia