Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 24989916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Avv. Gherardo Lombardi
Autorizzazioni e nulla osta
T.A.R. Puglia, Sezione II, 23 settembre 2021

Sulla differibilità delle valutazioni tecnico-pratiche in merito al rilascio di un provvedimento di autorizzazione per l’installazione di un impianto di produzione di bio-metano derivante dal trattamento di rifiuti del tipo F.O.R.S.U.

T.A.R. Puglia, Sezione II, 5 ottobre 2021

Se l’apposizione del vincolo idrogeologico su di un immobile si configuri come un vincolo conformativo e se implichi il diritto ad un indennizzo per i proprietari, così come previsto per i vincoli paesaggistici, storico-artistici, di parco/area protetta.

T.A.R. Molise, Sezione I, 1 ottobre 2021

Se la Soprintendenza, qualora in un progetto siano effettivamente ravvisabili criticità o dettagli potenzialmente dissonanti, sia tenuta in primo luogo (e prima di cancellare interamente i diritti edificatori previsti dalla pianificazione urbanistica) a graduare il proprio giudizio attraverso prescrizioni limitative o mitigative.

T.A.R. Veneto, Sezione II, 17 settembre 2021

Se l’attività assoggettata a C.I.L.A. sia sottoposta ad un controllo sistematico e ad accertamenti preliminari al suo rilascio da parte della P.A.

T.A.R. Marche, Sezione I, 10 settembre 2021

Se la presenza del vincolo idrogeologico e l’assenza del nulla osta impedisca la maturazione del silenzio assenso sull’istanza di condono edilizio.

T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione I, 10 settembre 2021

Se ai fini del rilascio delle concessioni su beni demaniali marittimi sia necessario l’esperimento di una procedura di selezione aperta, pubblica e trasparente tra gli operatori economici.

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, 5 agosto 2021

[A] Sul rapporto tra tutela urbanistica e tutela paesaggistica e se in un’area paesaggisticamente vincolata l’assegnazione di una certa volumetria nello strumento di piano dia la garanzia in ordine alla futura edificazione.

[B] Se “l’”opzione zero” (inibizione alla realizzazione di interventi edilizi, per la tutela del valore paesistico) sia configurabile attraverso l’ostensione di un congruo apparato motivazionale.

T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione III, 27 luglio 2021

[A] Se possa ritenersi legittimo il diniego di esercizio di attività di commercio ove fondato su ragioni di abusività dei locali nei quali l’attività commerciale viene svolta.

[B] Sul potere della P.A. di annullare in via di autotutela un atto amministrativo illegittimo qualora il contegno del privato abbia consapevolmente determinato una situazione di affidamento non legittimo.

T.A.R. Lazio, Sezione II bis, 26 luglio 2021

Sulla ratio legis del procedimento disciplinato dall’art. 167, commi 4 e 5, del D.Lgs. 42/2004, in merito alla possibilità di un accertamento successivo della compatibilità paesaggistica per gli abusi c.d. minori.

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione II, 26 luglio 2021

Sul divieto di aggravare i requisiti ed i limiti previsti dal Codice delle comunicazioni elettroniche per la installazione di una Stazione Radio Base per il potenziamento della copertura della rete mobili su infrastrutture già esistenti.

T.A.R. Calabria, Sezione II, 20 luglio 2021

Se l’autorizzazione alla posa di sdraio e ombrelloni precedentemente rilasciata possa costituire un vincolo per l’Ente, in sede di pianificazione, di prevedere in detta zona una destinazione a stabilimento balneare.

T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione IV, 15 luglio 2021

Sulla necessità di motivazione del provvedimento di diniego rispetto alla richiesta di deroga ai sensi dell’art. 60 del D.P.R. 753/1980 alla disciplina delle distanze dalla linea ferrata (vincolo ferroviario).

T.A.R. Campania, Sezione VII, 20 luglio 2021

Se ai fini della repressione dell’illecito edilizio, sia applicabile il regime sanzionatorio vigente al momento in cui l’Amministrazione dispone la sanzione.

T.A.R. Emilia Romagna, Sezione II, 15 Luglio 2021

[A] Sulla necessaria correlazione funzionale tra la concessione del passo carrabile e un’area laterale idonea allo stazionamento dei veicoli.

[B] Se sia applicabile il combinato disposto di cui all’art. 22, del D.Lgs. 285/1992 ed art. 45 del D.P.R. 495/1992 (Regolamento di esecuzione del Codice della Strada) anche alle fattispecie di accesso preesistenti alla data del 1992, ovvero alla data di entrata in vigore del Codice della Strada.

T.A.R. Lazio, Sezione III ter, 12 luglio 2021

Sull’interpretazione del concetto di “disponibilità del suolo su cui realizzare l’impianto” previsto dall’art. 12 comma 4 bis del D.Lgs. 29 dicembre 2003, n. 387, riguardo alla realizzazione di impianti alimentati a biomassa e fotovoltaici.

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, 2 luglio 2021

[A] Se l’eventuale diniego di autorizzazione paesaggistica alla realizzazione di un impianto di produzione di energia da fonte rinnovabile debba avere una motivazione più stringente di quella ordinaria.

[B] Se la visibilità di pannelli fotovoltaici da punti di osservazione pubblici configuri ex se un’ipotesi di incompatibilità paesaggistica.

T.A.R. Puglia, Sezione III, 18 giugno 2021

Sulla legittimità di limiti alla localizzazione degli impianti di telefonia mobile di carattere generale e riguardanti intere ed estese porzioni del territorio comunale.

T.A.R. Basilicata, Sezione I, 14 maggio 2021

Se l’autorizzazione paesaggistica relativa ad impianti alimentati da fonti rinnovabili debba essere acquisita, in coerenza con l’art. 12 del D.lgs. n. 387/2003, nel contesto della conferenza di servizi ai fini del giudizio di compatibilità ambientale.

T.A.R. Veneto, Sezione III, 20 aprile 2021

Se il titolare di una concessione di plateatico possa vantare una aspettativa giuridicamente tutelata al rinnovo della stessa al momento della scadenza.

T.A.R. Campania, Salerno, Sez. II, 6 aprile 2020

L’autorizzazione paesaggistica può contenere valutazioni circa la conformità del progetto agli strumenti urbanistici?

Consiglio di Stato, Sez. IV, 29 marzo 2021

[A] Sulla natura del parere espresso dalla Soprintendenza nell’ambito del procedimento di autorizzazione paesaggistica. [B] Sulla applicabilità del meccanismo del silenzio assenso tra amministrazioni.

Consiglio di Stato, Sez. IV, 29 marzo 2021

Il rapporto tra Regione e Soprintendenza nel procedimento di autorizzazione paesaggistica, di cui all’art. 146 del D.lgs 42 del 2004.

T.A.R. Toscana, Firenze, Sez. III, 9 novembre 2020
L’autorizzazione all’apertura del passo carrabile, di cui all’art. 46 del D.P.R. 495 del 1992, rientra tra le scelte vincolate oppure tra quelle discrezionali dell’Amministrazione?
T.A.R. Toscana, Firenze, Sez. III, 7 ottobre 2020
Sulla motivazione del provvedimento di diniego della autorizzazione paesaggistica richiesta per la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili.
T.A.R. Toscana, Firenze, Sez. III, 16 giugno 2020
Quando la motivazione dell'atto di autorizzazione paesaggistica può ritenersi adeguata?
T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sez. II, 20 maggio 2020
[A] Sul rispetto delle distanze dalle proprietà e dal confine dell'opera che non abbia carattere del tutto temporaneo. [B] L’autorizzazione del genio civile per la predisposizione di un ascensore.
T.A.R. Campania, Napoli, Sez. III, 18 maggio 2020
In quali casi la richiesta di autorizzazione paesaggistica, astrattamente necessaria, può ritenersi superflua?
T.A.R. Sicilia, Palermo, Sez. I, 23 aprile 2020
[A] La realizzazione di serre stagionali con strutture in metallo e coperture in plastica infisse al suolo rientra nelle attività di edilizia libera? [B] è necessario il nulla osta del Genio Civile?
Consiglio di Stato, Sez. II, 28 febbraio 2020
Sulla motivazione che deve sorreggere il diniego di autorizzazione paesaggistica.
T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II quater, 8 gennaio 2020
L’annullamento della autorizzazione paesaggistica deve essere preceduto dal preavviso di rigetto?
T.A.R. Basilicata, Potenza, Sez. I, 3 gennaio 2020
Qual è la funzione dell’autorizzazione paesaggistica che, ai fini della motivazione del diniego di autorizzazione, l’Amministrazione deve considerare?
T.A.R. Lombardia, Brescia, Sez. I, 30 ottobre 2019
Nel caso in cui il termine (45 giorni) entro il quale il Soprintendente deve rilasciare il parere di compatibilità paesaggistica (art. 146, comma 8 del D.lgs 42 del 2004) cada di domenica, che cosa succede?
T.A.R. Basilicata, Potenza, Sez. I, 4 novembre 2019
È legittimo il parere di compatibilità paesaggistica emanato dal Soprintendente in violazione del termine di 45 giorni previsto dall’art. 146, comma 8 del D.lgs 42 del 2004?
T.A.R. Puglia, Lecce, Sez. I, 10 ottobre 2019
Sulla motivazione dei provvedimento negativi in materia di nulla osta paesaggistico.
T.A.R. Campania, Salerno, Sez. II, 27 settembre 2019
Sui limiti del potere ministeriale di annullamento dell’autorizzazione paesaggistica.
Consiglio di Giustizia Amministrativa Sicilia, 30 settembre 2019
Per l’installazione degli impianti pubblicitari, oltre all’autorizzazione prevista dalla normativa di settore, è necessario richiedere anche il permesso di costruire?
T.A.R. Campania, Salerno, Sez. II, 13 settembre 2019
La valutazione paesaggistica nel contesto del procedimento di condono edilizio ha natura e funzioni identiche all’autorizzazione paesaggistica?
T.A.R. Lazio, Latina, Sez. I, 16 luglio 2019
L’autorizzazione unica regionale o provinciale alla costruzione degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili fa venir meno il potere generale dell’amministrazione comunale di vigilanza e controllo sull’attività urbanistica ed edilizia, di cui all’art. 27 del D.P.R. n. 380 del 2001?
T.A.R. Campania, Salerno, Sez. II, 25 giugno 2019
L’apposizione di un cancello può sottostare al regime dell’autorizzazione paesaggistica?
T.A.R. Veneto, Venezia, Sez. II, 24 giugno 2019
La concessione edilizia può essere rilasciata anche in mancanza di autorizzazione paesaggistica?
T.A.R. Toscana, Firenze, Sez. I, 25 giugno 2019
L’Amministrazione può chiedere ai soggetti che intendano installare infrastrutture di comunicazione elettronica il pagamento di un deposito cauzionale?
Consiglio di Stato, Sez. VI, 10 giugno 2019
L’annullamento della autorizzazione paesaggistica deve essere preceduto dalla comunicazione del preavviso di rigetto, di cui all’art. 10 bis della Legge 241 del 1990?
Consiglio di Stato, Sez. VI, 8 aprile 2019
L’autorità preposta a rilasciare il titolo o l’assenso paesaggistico può effettuare valutazioni di compatibilità dell'intervento con la disciplina urbanistico – edilizia?
T.A.R. Bolzano, Sez. autonoma, 13 febbraio 2019
Quali sono le argomentazioni che l’Amministrazione non deve utilizzare nel negare l’autorizzazione paesaggistica?
T.A.R. Toscana, Firenze, Sez. II, 9 gennaio 2019
I Comuni devono coinvolgere le Regioni nella formazione della disciplina in materia di concessioni di suolo pubblico per la somministrazione di alimenti e bevande?
T.A.R. Umbria, Perugia, Sez. I, 31 ottobre 2018
In che modo è cambiato il ruolo della Soprintendenza, con l’entrata a regime dell’art. 146 del Codice, nel procedimento di rilascio della autorizzazione paesaggistica in sanatoria?
T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II bis, 24 ottobre 2018
È legittimo il parere negativo alla richiesta di nulla osta per l’installazione di impianti pubblicitari motivato dalla mancata adozione dei relativi atti di pianificazione?
T.A.R. Campania, Salerno, Sez. I, 15 ottobre 2018
Quali sono gli indici rilevatori dello svolgimento di una attività di intrattenimento a carattere imprenditoriale, ai fini della applicazione del Testo Unico della legge di pubblica sicurezza?
T.A.R. Calabria, Reggio Calabria, 2 ottobre 2018
Il dies a quo del termine di prescrizione della sanzione prevista dall’art. 167 del D.Lgs. 42 del 2004 coincide con il rilascio del nulla osta paesaggistico oppure con il rilascio della concessione edilizia in sanatoria?
T.A.R. Lombardia, Milano, Sez. II, 18 settembre 2018
Come si riflette la non corretta acquisizione da parte del Comune del parere di compatibilità paesaggistica presso la Soprintendenza sul diniego di condono?
Consiglio di Stato, Sezione IV, 4 settembre 2018
Sul particolare effetto di irradiamento del regime vincolistico che assiste i beni paesaggistici laddove vengano in rilievo opere infrastrutturali di rilevante impatto: è possibile sostenere che il potere di tutela del paesaggio si riferisca anche alle cd. “aree contermini” rispetto a quelle oggetto del vincolo?
Consiglio di Stato, Sezione VI, 6 settembre 2018
Sul principio di proporzionalità (cfr. art. 1 bis l. 241/90), che impone l’adozione di provvedimenti in grado di salvaguardare l’interesse pubblico con il minore pregiudizio per quello privato: con riferimento ad un manufatto ancora in fieri, può la Soprintendenza denegare ex abrupto il nulla osta anziché prescrivere le misure in grado di assicurare la compatibilità paesaggistica del fabbricato?
T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione I, 8 marzo 2018
Sul dovere di motivazione dell’autorizzazione paesaggistica: in quali elementi quest'ultima deve necessariamente articolarsi?
T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, 3 gennaio 2018
Il negativo giudizio di compatibilità paesistica può fondarsi sulla circostanza che le tecniche costruttive utilizzate non siano quelle preferibili?
T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, 30 ottobre 2017
Nell'adottare i nulla-osta (e i relativi dinieghi) sulle istanze di accertamento di compatibilità paesaggistica – che riguardano aree soggette a vincolo- che tipo di discrezionalità esercita la Soprintendenza?
Consiglio di Stato, Sezione V, 20 luglio 2017
La conformità degli immobili alle norme urbanistico-edilizie deve essere considerata presupposto indispensabile per il legittimo rilascio del certificato di agibilità?
Consiglio di Stato, Sezione VI, 21 aprile 2017
La valutazione effettuata dall’Amministrazione preposta alla tutela del vincolo storico artistico è sindacabile in sede di giurisdizione di legittimità?
Consiglio di Giustizia Amministrativo per la Regione Sicilia, 10 aprile 2017
Sull’art. 208, comma 6, del d.lgs. n. 152 del 2006: può l'amministrazione denegare il rinnovo dell’A.I.A. basandosi semplicemente sulla presunta illegittimità urbanistica della precedente A.I.A.?
Consiglio di Stato,Sezione VI, 5 aprile 2017
Il semplice rilievo del rilascio dei titoli sulla base di una rappresentazione ingannevole dello stato dei luoghi può essere ritenuto di per sé capace di determinare l'illegittimità delle autorizzazioni rilasciate?
T.A.R. Lazio, Roma, Sezione II, 13 marzo 2017
Sull'interpretazione delle norme con cui l’art. 9 del D.M. 21 febbraio 2013, n. 38, disciplina il rinnovo dei patentini: a tal fine basta solo uno dei due parametri (reddituale e distanziale) o entrambi?
T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, 13 marzo 2017
Precisazioni sull'art. 22, comma 4, lett. a) del d.lgs. n. 114 del 1998, il quale, prevede espressamente la revoca dell’autorizzazione all’apertura qualora il titolare non inizi l’attività di una media struttura di vendita entro un anno dalla data del rilascio.
T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione II, febbraio 2017
Nei sotterranei e semisotterranei si può esercitare qualsiasi attività produttiva?
T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, 29 dicembre 2016
Alla DIA presentanta per eseguire opere di ristrutturazione edilizia deve applicarsi il preavviso di rigetto di cui all’art. 10-bis l. n. 241/90? 
T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, 27 dicembre 2016
La conformità urbanistica degli immobili destinati agli esercizi pubblici è requisito solo originario  ovvero anche permanente di tali attività?
Consiglio di Stato, Sezione V, 9 giugno 2008
Sull’attività di “ricovero natanti” e sulla necessità o meno dell’autorizzazione di pubblica sicurezza ai sensi dell’art. 86 del T.U. 18 giugno 1931 n. 773
T.A.R. Emilia Romagna Bologna, Sezione I, 26 novembre 2007
Sull’autorizzazione integrata ambientale ai sensi dell’art. 2, lett. l) del D.lgs 18 febbraio 2005 n. 59 e sulla differenza rispetto alla valutazione di impatto ambientale
T.A.R. Toscana, Sezione I, 7 febbraio 2006
E’ legittimo il provvedimento con il quale la Commissione Edilizia nega le autorizzazioni per l’installazione di tende ed insegne in quanto costituenti origine di confusione visuale